Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Olimpiadi Tokyo 2020: agli atleti saranno dati 150mila preservativi, ma non potranno usarli

© Sputnik . Aleksandr Vilf / Vai alla galleria fotograficaLa grande conferenza stampa di fine anno del presidente russo Vladimir Putin, il 19 dicembre 2019
La grande conferenza stampa di fine anno del presidente russo Vladimir Putin, il 19 dicembre 2019 - Sputnik Italia, 1920, 18.06.2021
Seguici su
Gli organizzatori ed il Cio per le Olimpiadi di Tokyo 2020 hanno organizzato la tradizionale campagna di sensibilizzazione per Hiv e Aids: agli atleti saranno dati 150mila preservativi, ma quest'anno non potranno usarli.
Tra meno di un mese verrà dato il via alle Olimpiadi 2020 a Tokyo. In questa occasione gli organizzatori hanno avuto l'idea per una inusuale campagna di sensibilizzazione: agli atleti saranno consegnati infatti 150mila preservativi, ma non sarà concesso loro usarli.
Questa decisione è motivata principalmente dall'attuale situazione pandemica, dove non è permesso il contatto fisico tra gli atleti e tantomeno il sesso. I Giochi nella capitale nipponica si terranno nel rigido rispetto di regole di sicurezza anti-Covid.
"Dobbiamo fare il possibile per assicurarci che non si sviluppi un’epidemia interna e abbiamo davvero bisogno della collaborazione di tutti gli atleti e delle delegazioni per farlo funzionare" ha spiegato Nobuhiko Okabe, infettivologo incaricato insieme ad altri esperti di presidiare i Giochi.
Non sarà presente il pubblico sugli spalti e gli atleti dovranno mantenere le distanze e disinfettare tutte le superfici toccate. Gli atleti dovranno inoltre sempre mantenere i 2 metri di distanza.
Nonostante le restrizioni dovute al Covid-19, Tokyo ha deciso di mantenere la tradizione iniziata a Seoul nel 1988 di distribuire grandi quantità di preservativi a tutti i partecipanti. In questo caso sarà per l'uso a casa invece che durante l'evento sportivo.

Tokyo 2020: quasi il 90% degli atleti sono vaccinati

Il vicepresidente del Cio, John Coates, ha nel frattempo dichiarato che circa l'84% degli atleti risulta essere stato vaccinato contro il Covid, mentre meno del 5% della popolazione giapponese ha ricevuto l'inoculazione.
Boeing 787-9 della compagnia aerea All Nippon Airways - Sputnik Italia, 1920, 12.06.2021
Covid: la All Nippon Airways vaccina i 48mila dipendenti
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала