Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Traffico di rifiuti e frode fiscale da 300 milioni di euro a Pordenone

© AFP 2021 / Issouf SanogoRifiuti
Rifiuti - Sputnik Italia, 1920, 16.06.2021
Seguici su
Smaltivano illecitamente rifiuti, ora in 58 sono finiti nei guai con la legge italiana. Gli indagati hanno anche commesso frodi fiscali milionarie.
In corso l’operazione “Via della Seta”, diretta dalla Direzione distrettuale antimafia di Trieste, ed eseguita dalla Guardia di Finanza di Pordenone, nell’ambito di un traffico illecito di rifiuti.
L’operazione è in corso su tutto il territorio nazionale e vede indagate 58 persone, alcune delle quali sarebbero state arrestate.
Scoperta nell’illecito una frode fiscale pari a 300 milioni di euro, di cui 150 milioni trasferiti in modo occulto in Cina.

Tonnellate di rifiuti a Torino

Ieri la Guardia di Finanza di Torino ha portato a termine un ulteriore sequestro pari a 300 mila tonnellate di rifiuti a Settimo Torinese. Si è trattato di un doppio sequestro che ha riguardato due vaste aree private adibite allo stoccaggio di rifiuti in stato di abbandono.
In uno dei campi posti sotto sequestro, il titolare aveva ottenuto autorizzazione a detenere rifiuti per un peso non superiore alle 40 mila tonnellate, ma i finanzieri hanno scoperto che erano lì stoccate 260 mila tonnellate di rifiuti e su una superficie più vasta di quella dichiarata.
In quattro sono stati denunciati.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала