Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Prossimo uomo sulla Luna? Sarà corsa USA-Cina per il capo della Nasa

© Foto : NASA Ames / Daniel RutterIl nuovo rover VIPER che sarà inviato dalla NASA sulla Luna per mappare le concentrazioni di ghiaccio d’acqua
Il nuovo rover VIPER che sarà inviato dalla NASA sulla Luna per mappare le concentrazioni di ghiaccio d’acqua - Sputnik Italia, 1920, 16.06.2021
Seguici su
Per il nuovo amministratore della Nasa la Cina è un temibile concorrente nella corsa alla riconquista della Luna, ha intenzione di allearsi con la Russia per portare a termine i suoi programmi.
L'abilità tecnica cinese dimostrata dall'atterraggio del loro primo rover su Marte, oltre all’imminente annuncio Russia-Cina sulla cooperazione nello spazio, suggerisce che gli Stati Uniti avranno dei concorrenti da affrontare nel tentativo di far atterrare due astronauti americani sulla Luna nel 2024, secondo il nuovo amministratore della NASA Bill Nelson (nominato il 3 maggio scorso).
Nelson ha affermato che il successo dell'atterraggio del rover cinese su Marte avvenuto lo scorso 14 maggio, la seconda nazione a riuscirsi dopo gli Stati Uniti, ha dato carburante al programma spaziale cinese e forse ha fornito l’impulso per un importante annuncio sui progetti spaziali da parte di Russia e Cina, previsto mercoledì pomeriggio a San Pietroburgo durante una conferenza spaziale internazionale.
"Leggiamo dichiarazioni fatte dal governo cinese che non vuole aspettare fino al 2030 per far atterrare sulla Luna un suo astronauta", ha affermato Nelson parlando ad un sottocomitato del Senato responsabile per le questioni spaziali.
Martedì, il capo dell'agenzia spaziale Roscosmos, Dimitry Rogozin, ha accennato a un tale annuncio durante la conferenza GLEX-2021, affermando che Russia e Cina stanno discutendo di un progetto quadro per la creazione di una stazione lunare internazionale per scopi scientifici.
Nelson ha affermato che tale cooperazione potrebbe sfidare il primato del programma spaziale statunitense, rendendo particolarmente importante per gli Stati Uniti l'atterraggio sulla superficie della Luna “prima che lo facciano i nostri concorrenti”.
Nelson ha anche affermato che la richiesta di budget di 24,8 miliardi di dollari della NASA per l'anno fiscale 2022 è adeguata se si vuol far avanzare il piano degli Stati Uniti per riportare gli esseri umani sulla Luna nel 2024.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала