Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La variante Delta è già nelle nostre case, dice il professore Galli

 Massimo Galli - Sputnik Italia, 1920, 16.06.2021
Seguici su
Bisogna fare più sequenziamento per stanare la variante indiana che è già appollaiata in casa nostra, afferma il professore Galli. Che chiede di mettere su una macchina da guerra come quella britannica.
Non bastava la variante inglese già più diffusiva della prima e più “tranquilla” versione del Sars-CoV-2, ci voleva pure la variante indiana o Delta a complicare il quadro pandemico.
E il professore Massimo Galli, direttore del dipartimento di malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano punto di riferimento per i patogeni nel Nord Italia, avvisa i naviganti che “la variante indiana si diffonde meglio di quella inglese”, ma ci tiene a precisare che si tratta di una lotta “e non è detto che si debba perdere”.
Ma bisogna togliersi di dosso “l’illusione che non ci sia in Italia e non arrivi”, infatti “è già in casa”, dice il professore.
E la palestra di Milano dove è esploso un focolaio con alcuni casi sequenziati e risultati essere variante Delta, lo dimostra.
Ecco perché secondo il professore Galli bisogna impegnarsi di più con il tracciamento, dice ospite della trasmissione televisiva ‘Agorà’ su Rai 3.

Variante Delta sottostimata in Italia

Secondo il professore, poi, la variante Delta è sottostimata in Italia e questo perché “da un po’ di tempo raccomando investimenti e maggiori attività sul tracciamento, con attività di sequenziamento”, ma non viene fatto se non in modo parziale polemizza il professore.
E fa il confronto con la Gran Bretagna dove, dice, “hanno messo in piedi una macchina da guerra che sforna una quantità incredibile di sequenze”.
Ecco perché noi ci dovremmo impegnare un poco di più, magari investendo più soldi per fare elevare ulteriormente il record del debito pubblico.

Quelli che non rispondono al vaccino

Il professore spiega che abbiamo “una fettina non grande, sottile ma importante, di persone che non rispondono al vaccino”, ecco perché crede che non basti vaccinare per dare “il bollino verde” di immunità.
Fabrizio Pregliasco - Sputnik Italia, 1920, 14.06.2021
Variante Delta, Pregliasco a Sputnik: "Possibili nuove zone rosse, sì a quarantena per arrivi da Gb"
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала