Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Domani maturità "light" per 540mila studenti. E la polizia postale lancia la campagna anti fake news

© Sputnik . Vladimir Vyatkin / Vai alla galleria fotograficaStudenti italiani
Studenti italiani - Sputnik Italia, 1920, 15.06.2021
Seguici su
Prenderanno il via domani gli esami di maturità 2021: previsto un unico maxi-colloquio orale per facilitare gli studenti penalizzati dalla Dad.
Al via da domani per 540mila studenti l’esame di maturità, che quest’anno, per effetto della pandemia che ha costretto gli studenti a mesi e mesi di didattica a distanza, sarà in versione light.

Niente scritti, temi, versioni o prove di matematica, ma un solo maxi colloquio orale della durata di circa 60 minuti che comprenderà diverse discipline.

Gli studenti stanno preparando l’interrogazione assieme ai propri insegnanti dalla fine di maggio, con l’assegnazione degli argomenti per gli elaborati. I commissari, ricorda il Sole24Ore, saranno sei e tutti interni, fatta eccezione per il presidente.
La prova inizierà con la discussione della tesina e proseguirà con il commento di un brano di letteratura italiana, l’analisi di un problema e un passaggio finale sull’esperienza scuola-lavoro e sull'educazione civica. Il punteggio minimo per essere promossi sarà di 60 su 100.
Complici le modalità inconsuete dell’esame, che per il secondo anno consecutivo è stato rivoluzionato per colpa del Covid, in rete si moltiplicano le fake news sulle regole da seguire. Per contrastarle, la Polizia Postale assieme al portale Skuola.net ha lanciato anche quest’anno la campagna “Maturità al sicuro”.
L’obiettivo è fare chiarezza sulle regole per sostenere la prova in presenza. Il protocollo di sicurezza, infatti, è stato pubblicato, come si legge su La Stampa, neppure un mese fa e la maggior parte dei candidati non ha avuto tempo per metabolizzare le nuove regole.
Per questo, anche grazie all’aiuto di uno youtuber, la campagna punta a fare chiarezza e ad evitare agli studenti, già sotto stress per dover sostenere la prova in presenza dopo un anno di lezioni online, inutili distrazioni.
Il video che verrà pubblicato sui canali social di Skuola.net metterà l’accento sui comportamenti da evitare, mentre gli operatori del commissariato di polizia online risponderanno ai dubbi degli studenti durante la diretta social che verrà trasmessa dallo stesso portale alla vigilia della seconda maturità dell’era Covid.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала