Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Vertice Putin-Biden, ex consigliere Reagan spera che si chiariscano le incomprensioni

© AFP 2021 / Mychele DaniauL'economista americano Clyde Prestowitz
L'economista americano Clyde Prestowitz - Sputnik Italia, 1920, 14.06.2021
Seguici su
L'attesissimo vertice tra il presidente russo Vladimir Putin e il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, si spera, li aiuterà a capire meglio dove le loro posizioni coincidono e dove divergono, ha detto a Sputnik Clyde Prestowitz, che è stato consigliere del Segretario al Commercio degli Stati Uniti nell'amministrazione Reagan.
"Non mi aspetto che si comportino come migliori amici. Spero che l'incontro chiarirà eventuali malintesi tra i due leader e che i punti di accordo e differenza siano resi almeno evidenti al mondo esterno", ha detto Prestowitz.
Egli non ritiene, tuttavia, che le parti si accorderanno o riprenderanno qualsiasi accordo fallito tra le due nazioni. I riflettori sono puntati in particolare sull'ormai defunto Trattato sulle forze nucleari a medio raggio (INF) e sul Trattato "Open Skies" (OST), recentemente abbandonato sia da Mosca che da Washington.
Prestowitz vede piuttosto il vertice come un'opportunità per Biden e Putin di costruire affinità.
"Penso che Biden probabilmente chiarirà con Putin che gli Stati Uniti non permetteranno all'Ucraina di diventare membro della NATO. Questo dovrebbe rendere felice Putin", ha detto, aggiungendo che se il vertice si tradurrà in ridotti attacchi hacker russi sulle reti Usa - cosa che Mosca ha sempre negato - "questo dovrebbe rendere felice Biden". Il vertice rafforzerà la posizione di Biden con la NATO e altri alleati, ha sostenuto Prestowitz.
"Penso che rafforzerà anche la posizione politica di Biden negli Usa", ha aggiunto.
A maggio, l'attacco informatico alla struttura di transito del carburante del Colonial Pipeline ha scatenato una crisi di interruzione del gas in tutti gli stati del sud degli Stati Uniti. L'attacco è stato attribuito a un gruppo sconosciuto di presunti hacker di lingua russa. Tuttavia, Biden ha detto in diverse occasioni che non c'erano prove che la Russia fosse coinvolta. Mosca, nel frattempo, ha sostenuto con fermezza di non avere nulla a che fare con l'attacco.
Joe Biden - Sputnik Italia, 1920, 13.05.2021
Per Biden Russia non coinvolta, ma vuole parlare con Putin del cyber-attacco a Colonial Pipeline
Prestowitz fu leader della prima missione commerciale statunitense in Cina negli anni '80 e servì come negoziatore commerciale e consigliere presidenziale degli Stati Uniti nell'amministrazione di Ronald Reagan.
Il vertice storico si terrà a Ginevra il 16 giugno. I presidenti dovrebbero discutere una serie di questioni urgenti, tra cui la stabilità strategica e le situazioni in Ucraina e Bielorussia.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала