Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cina, possibile fuga radioattiva da centrale, Pechino rassicura, "valori nella norma"

© REUTERS / Bobby Yip La costruzione dell'impianto nucleare cinese di Taishan, Guangdong, della China General Nuclear Power Corp. (CGN).
La costruzione dell'impianto nucleare cinese di Taishan, Guangdong, della China General Nuclear Power Corp. (CGN). - Sputnik Italia, 1920, 14.06.2021
Seguici su
In precedenza, la CNN ha riportato del fuoriuscita di livelli pericolosi di radiazioni, ma Pechino ha velocemente smentito: "Non vero, livelli normali".
La situazione è ora monitorata anche da Framatome, una filiale del gruppo francese EDF, che sta controllando "l'evoluzione di uno dei parametri di funzionamento" della centrale nucleare di Taishan, nel Guangdong, Cina meridionale.

"L'impianto al momento rientra nei parametri di operatività e sicurezza autorizzata", ha confermato a AFP il gruppo, collaboratore per la costruzione dell'impianto cinese.

I due reattori di Taishan sono attualmente gli unici EPR (European Pressurized Reactor o Evolutionary Power Reactor) ad essere entrati in servizio nel mondo. Altri sono attualmente in costruzione in Finlandia, Francia e Regno Unito. Questi reattori di terza generazione utilizzano acqua naturale all'interno del nocciolo per la refrigerazione e la moderazione dei neutroni.
Framatome ha aggiunto che sta lavorando "per valutare la situazione e proporre una soluzione per affrontare qualsiasi potenziale questione connessa".
Secondo un precedente report della CNN, vi era stata una perdita di radiazioni dalla centrale, e le autorità cinesi avrebbero aumentato i limiti dei livelli di radiazioni all'esterno dell'impianto per non chiudere il sito.
Il governo di Pechino ha subito smentito queste accuse, rassicurando sul funzionamento dell'impianto nucleare nel Guangdong. La China General Nuclear Power Corp. ha inoltre informato che i livelli di radiazioni esterni e interni dell'impianto erano "nella norma". Hanno inoltre sottolineato come le operazioni nell'impianto Taishan vengano svolte rispettando la sicurezza e le regole ambientali previste.

"Dall'inizio della loro operatività commerciale, i due reattori hanno funzionato secondo le norme e i regolamenti di sicurezza nucleare. Attualmente, i dati di monitoraggio mostrano che la stazione di Taishan e il suo ambiente circostante soddisfano i parametri normali", ha riferito la CGN in una dichiarazione sul suo sito web lunedì.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала