Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Biden 'sa cosa aspettarsi' da Putin, discuterà del prossimo vertice con alleati NATO

© AP Photo / Leon Neal / Pool Il presidente americano Joe Biden
Il presidente americano Joe Biden - Sputnik Italia, 1920, 14.06.2021
Seguici su
Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden discuterà del suo prossimo vertice con il presidente russo Vladimir Putin a porte chiuse con gli alleati della NATO, ha detto il consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan.
Dopo il vertice del G7 di questo fine settimana nella contea sud-occidentale della Cornovaglia nel Regno Unito, Biden si è diretto a Bruxelles, dove lunedì si terrà il vertice NATO.
"Avrà l'opportunità di parlare con tutti gli Alleati di ciò di cui intende parlare con Putin. Lo farà a porte chiuse. Quindi, possono sentire da lui stesso delle sue intenzioni riguardo al vertice, e anche lui riuscirà a sentire loro, in modo che andrà a Ginevra con il pieno sostegno e la solidarietà di tutti i nostri alleati NATO", ha detto Sullivan ai giornalisti a bordo dell'Air Force One domenica.
Intanto il portavoce della Casa Bianca Jen Psaki ha detto che Biden sa già cosa aspettarsi da Putin questo mercoledì.
"E così, naturalmente, si è già impegnato con il presidente Putin, come ben sapete. E certamente sa cosa aspettarsi. La sua opinione è che questo non è un incontro sulla fiducia, non è un incontro sull'amicizia - è un incontro per capire dove possiamo trovare un terreno comune, ed essere anche semplici e sinceri sulle aree in cui abbiamo preoccupazione", ha detto Psaki ai giornalisti a bordo dell'Air Force One.
All'inizio di domenica, Biden ha detto che vorrebbe conferenze stampa separate con il presidente russo a Ginevra per evitare "imbarazzo", aggiungendo che non lo considera una "gara".
I media USA hanno riferito che Biden ha deciso di tenere un presser separato in quanto i suoi migliori consiglieri diffidano di uno comune, con l'obiettivo di evitare lo scenario del vertice di Helsinki nel 2018. All'epoca, l'ex leader americano Donald Trump aveva accolto con favore le dichiarazioni di Putin sulla non interferenza nelle elezioni presidenziali del 2016 negli USA, respingendo i dati presentati dall'intelligence nazionale.
L'intervento di Putin al World Economic Forum di Davos - Sputnik Italia, 1920, 13.06.2021
Putin elenca obiettivi principali del summit con Biden
La scorsa settimana, Biden ha intrapreso il suo primo viaggio all'estero per riconnettersi con i leader del G7, della NATO e dell'Unione Europea. Le tappe nel Regno Unito, in Belgio e in Svizzera mirano a sottolineare l'impegno degli Stati Uniti a ripristinare le alleanze, rivitalizzare le relazioni transatlantiche e lavorare in stretta cooperazione con gli alleati per affrontare le sfide globali.
Il 16 giugno Biden incontrerà Putin a Ginevra per discutere un'ampia gamma di questioni bilaterali, tra cui la stabilità strategica e il controllo degli armamenti.
Questo arriva anche in una recente intervista con il presidente russo su NBC News, in cui ha detto di non essere preoccupato di essere definito un "assassino" dal suo omologo statunitense e ha respinto la dura retorica come espressione della cultura americana generale.
A marzo, Biden ha dato il via a una tempesta diplomatica dopo aver risposto affermativamente quando gli è stato chiesto se considerava Putin un assassino durante un'intervista con ABC News. La Russia ha poi richiamato il suo ambasciatore da Washington per consultazioni sull'intera relazione bilaterale.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала