Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Vaiolo delle scimmie in Regno Unito, scoperti 2 casi: arrivavano dall'estero

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaScimmia
Scimmia - Sputnik Italia, 1920, 13.06.2021
Seguici su
Le autorità sanitarie britanniche hanno assicurato che la situazione risulta esser sotto controllo e che i due contagiati, così come i loro contatti, non hanno lasciato i confini del paese nelle ultime tre settimane.
Almeno due casi di vaiolo delle scimmie sono stati identificati tra il Regno Unito e l'Irlanda del Nord.
E' quanto si apprende da un comunicato dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, che ha precisato che il contagio è avvenuto all'estero e che entrambe le persone affette dal morbo fanno parte della medesima famiglia.
Funzionari della sanità pubblica britannici hanno affermato che il caso zero avrebbe avuto origine all'estero e che entrambi i contagiati fanno parte della stessa famiglia e sono state ricoverate in un ospedale inglese.
Accertamenti sono stati avviati con tutte le persone che i due hanno frequentato nel corso delle ultime tre settimane.

Cos'è il vaiolo delle scimmie?

Secondo l'OMS, il vaiolo delle scimmie è derivante da un patogeno facente parte della medesima famiglia di virus del vaiolo. Di solito si verifica sporadicamente nelle zone boschive dell'Africa centrale e occidentale.

Il vaiolo delle scimmie può essere trasmesso per contatto attraverso l'esposizione diretta ai fluidi corporei di un infetto. Il periodo di incubazione del vaiolo nelle scimmie è solitamente compreso tra 6 e 13 giorni, ma può variare da 5 a 21 giorni.
Laboratorio P4 dell’Istituto di Virologia di Wuhan - Sputnik Italia, 1920, 13.06.2021
Una nuova pandemia dietro l'angolo? Scienziati cinesi scoprono nuovi coronavirus nei pipistrelli

Quali sono i sintomi del vaiolo delle scimmie?

La malattia, che presenta due ceppi principali è spesso autolimitante, ovvero i suoi sintomi di solito si risolvono spontaneamente entro 14-21 giorni.
I sintomi possono essere lievi o gravi e consistono in nella comparsa di eruzioni cutanee e lesioni possono essere molto pruriginose o dolorose.
Casi più lievi di vaiolo delle scimmie possono non essere segnalati e rappresentare un rischio di trasmissione da persona a persona.
È stato documentato che il rapporto di mortalità per il clade dell'Africa occidentale è di circa l'1%, mentre per il clade del bacino del Congo può raggiungere il 10%.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала