Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Eriksen salvo con defibrillatore e massaggio cardiaco. Per legge da studiare anche a scuola

© Fotolia / Bits and SplitsInfarto
Infarto - Sputnik Italia, 1920, 13.06.2021
Seguici su
Secondo la legge 107 del 2015 ogni scuola dovrebbe prevedere l’insegnamento delle manovre salvavita e avere un macchinario di rianimazione, ma non è così. Alla Camera langue un disegno di legge.
Le immagini del giocatore di calcio danese Christian Eriksen accasciato privo di sensi sul campo della partita Danimarca-Finlandia hanno fatto il giro del mondo. E stessa sorte hanno avuto anche le notizie sulla sua rianimazione: un mix di prontezza dei compagni di squadra e di tecniche salvavita collaudate e efficaci. Il nazionale danese, infatti, si è salvato grazie al massaggio cardiaco e all’uso del defibrillatore.
Due elementi che sono cruciali in caso di arresto cardiaco. E che dovrebbero essere parte della vita scolastica degli studenti anche in Italia, secondo la legge 107 del 2015 che prevede lezioni sulle tecniche di rianimazione.
Un obbligo che resta, però, soltanto sulla carta, come quello di avere un defibrillatore in ogni scuola.

La legge disattesa

In base all’articolo 1 del testo del 2015, in ogni scuola secondaria di primo e secondo grado dovrebbe essere previsto l’insegnamento delle manovre salvavita agli studenti.
“Il soccorso immediato ed appropriato assicurato sul campo ad Eriksen ha fatto la differenza tra la vita e la morte”, ha spiegato il presidente del 118 Marzio Balzanelli.
“Auspichiamo con massima urgenza, il decollo istituzionale ‘intensivo’ di ogni percorso di formazione-addestramento della popolazione nazionale in tema di conoscenza teorico-pratica delle manovre salvavita del Primo Soccorso, in tutti gli ambienti di vita e di lavoro, ma particolarmente a partire dagli anni della formazione scolastica”, ha aggiunto.
Per Balzanelli “si tratta di salvare innumerevoli vite, di qualunque fascia d’età, ogni giorno, ovunque, come la storia di Eriksen dimostra con estrema chiarezza, vite che diversamente continueranno, dati alla mano, a spegnersi”.
Una richiesta che è stata fatta propria anche dagli utenti di internet.

I corsi e i defibrillatori che mancano

Le lezioni sul tema di tecniche salvavita e i defibrillatori, però, sono un miraggio nelle scuole italiane, a meno di progetti ad hoc o donazioni.
E alla Camera dei deputati langue un progetto di legge che propone un defibrillatore in tutte le scuole.
Il ministero dell’Istruzione, intanto, ha assegnato 1.000 euro per l’acquisto di almeno un defibrillatore semiautomatico (DAE) per ogni scuola.
Euro 2020 - Sputnik Italia, 1920, 12.06.2021
Euro 2020, Eriksen sviene in campo: Danimarca-Finlandia sospesa
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала