Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Satelliti OneWeb, il prossimo lancio di Soyuz da Kourou atteso ad ottobre

© Sputnik . Roscosmos / Vai alla galleria fotograficaLancio del razzo Soyuz-2.1 A con la nave spaziale Soyuz MS-18 dal cosmodromo di Baikonur
Lancio del razzo Soyuz-2.1 A con la nave spaziale Soyuz MS-18 dal cosmodromo di Baikonur - Sputnik Italia, 1920, 12.06.2021
Seguici su
Il razzo vettore russo Soyuz verrà lanciato dal sito di Kourou nella Guyana francese per mettere in orbita i satelliti di telecomunicazione britannici OneWeb.
Secondo i dati pubblicati sul sito web del Centro tedesco per l'aviazione e il volo spaziale (DLR) il lancio della Soyuz con satelliti OneWeb è previsto per ottobre, ma non è ancora stato stabilito il giorno preciso.
Ad aprile una fonte nell'industria spaziale aveva spiegato a Sputnik che per ottobre era in programma un lancio di Soyuz con 34 satelliti OneWeb dalla base a Kourou, mentre per novembre era previsto il lancio di Soyuz dallo stesso sito con due satelliti di navigazione europei Galileo.
A maggio un'altra fonte ha affermato che questi lanci sono slittati rispettivamente a novembre e dicembre.
Space Shuttle spaziale cinese - Sputnik Italia, 1920, 20.04.2021
Capo del comando spaziale USA: in orbita 400 satelliti cinesi, si va verso i 1000 entro il 2030

Contratto Arianespace-OneWeb

Nel 2015 tra le compagnie Arianespace e OneWeb è stato siglato un contratto per 21 lanci dei razzi vettori Soyuz dai siti di lancio di Baikonur, Vostochny e Kourou. A settembre 2020 OneWeb ha annunciato che il numero di lanci con i Soyuz è diminuito a 19. Sono stati effettuati sette lanci: due da Baikonur, quattro da Vostochny e uno da Kourou.
Il numero totale di satelliti OneWeb in orbita ha raggiunto quota 218.
OneWeb auspica di iniziare a fornire servizi di telecomunicazioni satellitari commerciali alla fine del 2021 e, entro la fine del 2022, distribuire una costellazione di 648 satelliti per la fornitura di Internet a banda larga agli utenti di tutto il mondo attraverso la copertura completa della superficie terrestre.
Lancio del razzo Soyuz-2.1а dal cosmodromo  - Sputnik Italia, 1920, 25.03.2021
Spazio, la navetta russa Soyuz ha messo in orbita 36 satelliti internet di Oneweb
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала