Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Putin: "Relazioni con gli Stati Uniti al punto più basso degli ultimi anni"

© Sputnik . Aleksey Druzhinin / Vai alla galleria fotograficaBiden e Putin
Biden e Putin - Sputnik Italia, 1920, 12.06.2021
Seguici su
Parlando a NBC News il presidente russo Vladimir Putin ha affermato che le relazioni tra gli Stati Uniti e la Federazione Russa hanno raggiunto il loro punto più basso, ma ha notato di non essere preoccupato degli attacchi diretti nei suoi confronti dal presidente degli Stati Uniti Joe Biden.
"Durante il mio mandato, mi sono abituato ad attacchi da tutti i tipi di angolazioni e da tutti i tipi di aree con tutti i tipi di pretesto e ragioni e di diverso calibro e ferocia e nessuno di questi mi sorprende", ha detto Putin a Keir Simmons della NBC. venerdì, parlando di Biden che lo ha definito un "assassino".
Il capo di stato russo ha poi aggiunto che "per quanto riguarda la retorica dura, penso che questa sia un'espressione della cultura generale degli Stati Uniti", definendola un esempio di "machismo hollywoodiano".
"Ho sentito decine di tali accuse, specialmente durante il periodo di alcuni grandi eventi, durante i nostri sforzi antiterrorismo nel Caucaso settentrionale. E quando ciò accade sono sempre guidato dagli interessi del popolo russo, dello stato russo", ha detto Putin.

L'elogio a Donald Trump

Nella sua intervista a NBC News, Putin ha poi speso parole di elogio piuttosto importanti per l'ex capo di stato USA, Donald Trump, definito un "individuo di talento":
"Credo che l'ex presidente degli Stati Uniti Mr. Trump sia un individuo straordinario, un individuo di talento, altrimenti non sarebbe diventato presidente degli Stati Uniti. È una persona appariscente. Potrebbe piacerti o no. Ma non proviene dall'establishment statunitense, non aveva mai fatto parte della politica di spicco prima, ad alcuni piace a qualcuno non piace, ma questo è un dato di fatto", ha osservato Putin
Ginevra - Sputnik Italia, 1920, 11.06.2021
Preparativi del vertice Putin-Biden, intorno al luogo del summit spunta una barriera di filo spinato

Il vertice Putin-Biden

Putin e Biden terranno il loro primo vertice di persona il 16 giugno a Ginevra, in Svizzera, per "discutere un'importante gamma di questioni urgenti, tra cui in primo luogo la stabilità strategica internazionale.
Prima del summit, Biden ha preso parte al G7, da cui la Russia è stata esclusa dal 2014, nell'edizione che si svolge nella regione britannica della Cornovaglia.
Nelle scorse ore è stato reso noto che al termine del vertice a Villa La Grange, a Ginevra, i due capi di stato non terranno una conferenza stampa congiunta.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала