Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Diga sul Nilo in Etiopia, Sudan ed Egitto convocano riunione della Lega Araba per bloccarla

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaIl Nilo al Cairo
Il Nilo al Cairo - Sputnik Italia, 1920, 12.06.2021
Seguici su
I ministri degli Esteri dei paesi arabi si riuniranno martedì nella capitale qatariota Doha per discutere degli sviluppi attorno alla costruzione della Grande Diga del Millennio dalla parte di Etiopia, che potrebbe provocare l'allagamento di territori in Sudan ed Egitto.
Lo ha riferito all'agenzia di notizie MENA l'assistente del segretario generale della Lega Araba, Hossam Zaki.
"Viene convocata su richiesta di Egitto e Sudan una riunione straordinaria del Consiglio della Lega Araba nell'ambito di una riunione consultiva dei ministri degli Esteri arabi in programma nel Qatar", ha dichiarato Zaki.
A marzo l'ambasciatore etiope in Russia Alemayehu Tegenu Aargau ha affermato a Sputnik che Addis Abeba si prepara per la seconda fase di riempimento della diga in costruzione, che coinciderà con l'arrivo della stagione delle piogge a luglio.
Il ministro dell'Energia e del Petrolio del Sudan Gadein Ali Obeid ha avvertito che la seconda fase di riempimento della diga avrebbe un impatto negativo sulla produzione dell'energia elettrica.
Il ministro dell'Irrigazione del Sudan Yasser Abbas ha annunciato che Khartum sta valutando l'opzione di rivolgersi alla Corte internazionale di giustizia, ai tribunali per i diritti umani oppure alla Corte di giustizia del COMESA (Mercato comune dell'Africa orientale e meridionale).
L'Etiopia dal 2011 sta portando avanti un ambizioso progetto della diga sul Nilo. La sua messa in funzione, secondo gli esperti, porterà inevitabilmente a una carenza d'acqua in paesi a valle, Sudan ed Egitto. Dall'inizio della costruzione, i tre paesi hanno tenuto diversi incontri per risolvere i problemi riguardo la distribuzione dell'acqua ed il lancio della nuova struttura, però alcune controversie tra le parti permangono finora. Il livello di tensione nei rapporti tra i tre paesi africani ha raggiunto il suo punto critico nell'estate del 2020, quando l'Etiopia ha avviato la prima fase di riempimento del bacino senza accordi preliminari.
Il fiume Nilo durante il riempimento della Grande Diga del Millennio in Etiopia, immagine spettrale - Sputnik Italia, 1920, 08.04.2021
Etiopia, la Grande Diga sul Nilo diventa un problema: Egitto e Sudan contrarie all’attivazione
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала