Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Capo del Pentagono: "Nostro rapporto con la Cina è di competizione"

© REUTERS / CARLOS BARRIAU.S. Defense Secretary Lloyd Austin speaks to Defense Department personnel during a visit by U.S. President Joe Biden at the Pentagon in Arlington, Virginia, U.S., February 10, 2021.
U.S. Defense Secretary Lloyd Austin speaks to Defense Department personnel during a visit by U.S. President Joe Biden at the Pentagon in Arlington, Virginia, U.S., February 10, 2021. - Sputnik Italia, 1920, 11.06.2021
Seguici su
Austin ha mostrato preoccupazione per l'aumento di spesa militare da parte del governo di Pechino.
Il segretario alla Difesa degli Stati Uniti Lloyd Austin ha dichiarato quest'oggi che la Cina "vuole controllare la regione indo-pacifica" e il suo obiettivo finale è quello di essere il "paese preminente" del pianeta.

Parlando all'audizione della commissione per i servizi armati del Senato per confermare il bilancio della difesa degli Stati Uniti per l'anno finanziario 2022, Austin ha osservato che la Cina sta cercando di competere con gli Stati Uniti non solo sul piano militare
"Il nostro attuale rapporto con la Cina è di competizione", ha affermato con decisione.
In risposta a una domanda del senatore Dan Sullivan, un repubblicano dell'Alaska, Austin ha affermato di ritenere che la minaccia proveniente dalla Cina fosse maggiore di quella del cambiamento climatico.
"La minaccia militare più significativa che affrontiamo, e me lo avete sentito dire 100 volte, è la Cina", ha detto Austin.
Il segretario alla Difesa degli Stati Uniti ha assicurato al comitato che, nonostante la crescente spesa militare della Cina nel corso degli anni, gli Stati Uniti hanno ancora la capacità di difendere la nazione.

"Siamo la forza più letale che sia mai esistita sul pianeta", si è detto convinto il segretario alla Difesa USA.
Almeno 14 soldati afghani morti di un raid aereo delle forze Usa  - Sputnik Italia, 1920, 10.06.2021
Afghanistan, Pentagono potrebbe chiedere autorizzazione a bombardamenti con Kabul in mano a talebani
Il presidente del capo di stato maggiore americano, Mark Milley, anche lui presente all'audizione sul bilancio, ha descritto il costante aumento annuale del budget cinese come una "tendenza inquietante".
“Questa è una tendenza inquietante. Non c'è dubbio: hanno fatto un investimento importante nello sviluppo delle loro forze armate. Il divario che esisteva 20 a 30 anni fa si è ridotto", ha detto Milley.

La modernizzazione delle forze armate cinesi

Il presidente cinese Xi Jinping ha chiesto che le forze armate cinesi siano modernizzate entro la metà del secolo, al fine di trasformarle in un'unità di combattimento di "classe mondiale".
La seconda economia più grande del mondo ha approvato un budget militare di 209,1 miliardi di dollari per l'anno in corso, in crescita del 6,6% rispetto all'anno fiscale precedente.
Sebbene la spesa militare di Pechino sia aumentata costantemente negli ultimi anni, è ancora in ritardo rispetto a quella degli Stati Uniti.

Il mese scorso, il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti (DoD) ha proposto una spesa militare annuale di 715 miliardi di dollari per il 2021, in aumento di 10 miliardi di dollari rispetto al budget della difesa del 2020.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала