Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ministero degli Esteri russo dichiara diplomatico della Macedonia del Nord persona non grata

© Sputnik . Viktor TolochkoIl ministero degli Esteri della Russia
Il ministero degli Esteri della Russia - Sputnik Italia, 1920, 10.06.2021
Seguici su
In precedenza la Macedonia del Nord aveva espulso un diplomatico russo.
La Federazione Russa ha quest'oggi dichiarato persona non grata un dipendente dell'ambasciata della Macedonia del Nord, ha affermato il ministero degli Esteri russo.
Come notato nel dipartimento, l'Incaricata d'Affari della Repubblica di Macedonia del Nord Olivera Chaushevskaya-Dimovskaya è stata invitata al ministero, dove gli è stata comunicata la decisione.
Il dicastero degli Esteri di Mosca ha quindi chiarito che questa misura è una risposta alla decisione immotivata di Skopje di espellere un diplomatico russo dal paese.
La Macedonia del Nord ha dichiarato un diplomatico russo persona non grata il 18 maggio scorso, in solidarietà con i paesi europei che lo avevano fatto in precedenza.

Le accuse alla Russia sull'incidente di Vrbetica

Il motivo delle iniziative dei paesi europei sono state le accuse della Repubblica Ceca sul presunto coinvolgimento dei servizi segreti russi in un'esplosione nei depositi militari di Vrbetica nel 2014, che ha ucciso due persone.
Ben 18 dipendenti dell'ambasciata russa a Praga sono stati espulsi e il capo del ministero degli esteri del Paese ha invitato i partner europei a sostenere questa azione e ad espellere a loro volta almeno un diplomatico russo per solidarietà.
A man walks in front of a tower of the Kremlin and the Russian Foreign Ministry building in central Moscow on September 10, 2020. - Sputnik Italia, 1920, 14.05.2021
Usa e Repubblica Ceca nell'elenco dei Paesi che commettono azioni ostili contro la Russia
Mosca ha dichiarato che queste accuse sono assurde e oltraggiose e ha dichiarato persona non grata 20 dipendenti della missione diplomatica ceca.
Successivamente, il presidente della Repubblica Ceca Milos Zeman, riferendosi al ministro della Giustizia, ha affermato che la versione con "traccia russa" non è l'unica, tutte le possibili opzioni dovrebbero essere esaminate.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала