Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cuneo: sospesi 300 alunni, scattavano foto a prof e compagni e le pubblicavano sui social ritoccate

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaGiovani studenti
Giovani studenti - Sputnik Italia, 1920, 10.06.2021
Seguici su
Durante la dad o le lezioni in presenza gli studenti scattavano foto che poi venivano pubblicate sui social con scopi "denigratori". Sono 12 le classi di studenti sospese.
Raffaella Curetti, dirigente di una scuola media di Caraglio (Cuneo), ha sospeso 300 alunni, per un totale di 12 classi, con l'accusa di atti di scherno nei confronti di compagni e professori.
Gli studenti di fatto erano soliti scattare foto di nascosto a professori e compagni, sia durante le lezioni in dad che in presenza, per poi modificarle e pubblicarle sui social con scopo denigratorio, accompagnando le immagini con "parolacce, insulti e allusioni sessuali".
"Alcuni hanno ammesso le loro responsabilità, i più hanno negato. Moltissimi hanno riconosciuto di aver visto le immagini. Amareggia che nessuno abbia ritenuto di fermare questa catena, segnalando la cosa ai genitori o agli insegnanti" ha spiegato il dirigente scolastico.
Gli studenti, nonostante la sospensione, saranno obbligati a frequentare le lezioni.
Poker - Sputnik Italia, 1920, 09.06.2021
Suora ludopatica ammette furto di oltre 800mila dollari da scuola per vizio gioco d’azzardo
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала