Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Chiesa, Papa respinge le dimissioni del cardinale tedesco Marx: "Dobbiamo farci carico della storia"

© Ruptly . ScreenshotPapa Francesco celebra Domenica delle Palme tra pochi invitati
Papa Francesco celebra Domenica delle Palme tra pochi invitati - Sputnik Italia, 1920, 10.06.2021
Seguici su
Papa Francesco ha respinto tramite una lettera le dimissioni annunciate nei giorni scorsi dal cardinale e arcivescovo di Monaco e Frisinga Reinhard Marx.
In una lettera Bergoglio ha respinto le dimissioni dell'ex presidente della Conferenza Episcopale tedesca Reinhard Marx, il quale aveva deciso di annunciarle a causa dello scandalo sugli abusi sessuali.
"Questa è la mia risposta, caro fratello. Continua come tu proponi ma come Arcivescovo di Monaco e Frisinga. Con affetto fraterno" ha dichiarato Papa Francesco in risposta alla richiesta di intervento da parte dell'arcivescovo.
Nella lettera, scritta in spagnolo, Bergoglio afferma quanto il problema degli abusi non sia solo una piaga della Chiesa in Germania ma sia un fenomeno globale.
"Tutta la Chiesa è in crisi per il problema degli abusi; di più ancora, la Chiesa oggi non può fare un passo avanti senza farsi carico di questa crisi [...] la politica dello struzzo no, non porta a nulla, e la crisi va assunta dalla nostra fede pasquale" dichiara il Pontefice.
Bergoglio prosegue poi nel ribadire che l'unico modo per superare tale crisi sia affrontarla a livello comunitario.

Inefficace il modo in cui la Chiesa ha affrontato il problema in passato, necessario farsi carico della storia

"Sono d'accordo con te nel definire una catastrofe la triste storia degli abusi sessuali e il modo di affrontarla che la Chiesa ha preso fino a poco tempo fa. Dobbiamo farci carico della storia, sia personalmente che come comunità. Non si può restare indifferenti di fronte a questo crimine" ha proseguito Bergoglio.
Il cardinale Reinhard Marx - Sputnik Italia, 1920, 04.06.2021
"La chiesa cattolica è ad un punto morto": il cardinale Marx presenta le dimissioni al Papa
Quest'ultimo ha poi concluso la lettera al cardinale Marx affermando la necessità per ogni vescovo della Chiesa di chiedersi cosa è possibile fare concretamente per poter porre fine a tale crisi, non limitandosi ad un "mea culpa".
"Il 'mea culpa' di fronte a tanti errori storici del passato lo abbiamo fatto più di una volta di fronte a molte situazioni, anche se personalmente non abbiamo partecipato a quel frangente storico [...] Ci viene chiesto di riformare, cosa che non consiste di parole ma di atteggiamenti che abbiano il coraggio di mettersi in crisi, di assumere la realtà qualunque ne sia la conseguenza" ha concluso il Pontefice.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала