Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Vincenzo Trani: “Le merci russe potrebbero essere vendute in Europa attraverso i marketplace”

© FotoVincenzo Trani insignito del Premio “International Cooperation Trade Award” per aver favorito lo sviluppo della cooperazione commerciale tra Italia e Russia allo SPIEF 2021
Vincenzo Trani insignito del Premio “International Cooperation Trade Award” per aver favorito lo sviluppo della cooperazione commerciale tra Italia e Russia allo SPIEF 2021 - Sputnik Italia, 1920, 09.06.2021
Seguici su
Le merci russe potrebbero essere vendute in Europa e sul mercato globale, questo ha un grande potenziale, ha detto in un'intervista a RIA Novosti il presidente della Camera di commercio italo-russa Vincenzo Trani.
"In un momento in cui ci sono sanzioni, restrizioni e limiti di varia natura, dopo la pandemia, mi piacerebbe molto vedere, al contrario, lo sviluppo di un business illimitato, senza vincoli. E il marketplace è in realtà un vero modello di business per lo sviluppo di affari internazionali, appunto liberi da frontiere", ha detto Trani in un'intervista durante lo SPIEF 2021, il Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo.
Secondo il presidente della Camera di commercio italo-russa, oggi sono molte le piattaforme di trading online, dette appunto marketplace (la più famosa Amazon, ma vi è anche la russa Wildberries, lanciata da poco anche in Italia) che vendono prodotti delle più svariate nature e provenienze - "infatti, dovremmo probabilmente aspettarci l'opportunità di vendere anche prodotti russi sui mercati europei e mondiali attraverso i marketplace", ha osservato.
"Vedo un grande potenziale proprio in questa logica: il marketplace come soluzione al problema delle restrizioni, dei confini e delle dogane. Pertanto, sarebbe molto bello guardare effettivamente in questa direzione da questo punto di vista", ha aggiunto Trani.
Il Forum economico internazionale di San Pietroburgo nel 2021 si è tenuto dal 2 al 5 giugno in presenza. MIA Rossiya Segodnya ha agito come partner informativo di SPIEF.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала