Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Siria, difesa aerea respinge 'attacco israeliano' sopra Damasco - Video

© Sputnik . ScreenshotSiria, difesa aerea respinge 'attacco israeliano' sopra Damasco
Siria, difesa aerea respinge 'attacco israeliano' sopra Damasco - Sputnik Italia, 1920, 09.06.2021
Seguici su
Il presidente siriano Bashar Assad ha ripetutamente invitato gli organismi internazionali a condannare gli attacchi regolari e a esercitare pressioni su Israele al fine di porre fine alle violazioni sistematiche della sovranità siriana, affermando che tali azioni aggressive minacciano la stabilità dell'intera regione.
I media siriani hanno riferito nelle prime ore di mercoledì mattina che i sistemi di difesa aerea avevano ingaggiato alcuni obiettivi sulla capitale Damasco.
Secondo un reporter dell'agenzia di stampa araba siriana SANA, gli obiettivi provenivano dallo spazio aereo libanese, una tipica via di attacco per aerei israeliani. Foto e filmati della scena sono stati condivisi da SANA online.
Più tardi, l'esercito siriano ha confermato di aver abbattuto alcuni missili sparati da Israele, hanno riferito i media di Stato.
"I nostri sistemi di difesa aerea hanno respinto i missili dell'aggressore e ne hanno abbattuti alcuni", si legge su SANA citando un comunicato del ministero della Difesa.
In aprile, il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif ha rivelato che l'ex Segretario di Stato americano John Kerry lo aveva informato a un certo punto che Israele aveva effettuato più di 200 attacchi aerei all'interno della Siria contro obiettivi iraniani. Israele ha anche ammesso centinaia di attacchi all'interno della Siria, sostenendo di star prendendo di mira le forze iraniane intente a colpire Israele, anche se non è mai avvenuto alcun attacco di questo tipo.
Tuttavia, un altro incidente avvenuto in aprile ha coinvolto un missile terra-aria siriano S-200 che tentava di abbattere un missile israeliano in arrivo, mancando il bersaglio e volando per centinaia di miglia in territorio israeliano fino a schiantarsi nel deserto vicino al Centro di ricerca nucleare Shimon Peres Negev. Il ministro della Difesa israeliano Benny Gantz ammise che le IDF avevano tentato di abbattere il missile e fallito.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала