Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Rotifero risvegliato dopo 24 mila anni dal permafrost siberiano: l’animale vive ancora - Foto

© AFP 2021 / Michael PlewkaRotifero trovato in Siberia
Rotifero trovato in Siberia - Sputnik Italia, 1920, 09.06.2021
Seguici su
Si può sopravvivere al congelamento per migliaia di anni, risvegliarsi e tornare a mangiare e a riprodursi come nulla fosse accaduto? Per il rotifero siberiano nulla è impossibile.
L’ibernazione è quindi possibile e funziona anche a distanza di 24 mila anni? Almeno per questo minuscolo animale che di solito si trova nelle acque dolci, il rotifero, sì è possibile.
Una specie di rotifero i 24 mila anni fa ritrovato nel permafrost siberiano in fase di scioglimento a causa del cambiamento climatico, è tornato in vita presso il Pushchino Scientific Center for Biological Research (RAS) in Russia.
Stas Malavin, ricercatore del RAS, ha spiegato che per i batteri è comune restare ibernati nel permafrost per millenni data la loro struttura unicellulare, ma per un rotifero è qualcosa di unico data la presenza in loro di un sistema nervoso, di un cervello e tutto il resto, come riporta il NewScientist.com.
Abbiamo altre esperienze simili, con i vermi nematodi risvegliati dal sonno del permafrost dopo 30 mila anni, ma un rotifero non ha mai sopravvissuto così a lungo sepolto negli strati ghiacciati della terra siberiana.

Il ritrovamento nel 2015

Malavin spiega che il ritrovamento è stato effettuato durante uno scavo avvenuto nel 2015 nel permafrost accanto al fiume Alazeyam ella Siberia nord-orientale.
In quella occasione rintracciarono un singolo rotifero lungo meno di un quarto di millimetro che ha la forma di un verme. Per risvegliarlo è bastato riscaldarlo e dargli del cibo, e lui è ritornato attivo come se non avesse dormito 24 mila anni!
Il rotifero è un essere vivente autoclonante, cioè che non ha bisogno di un partner sessuale per riprodursi e così ha preso anche a moltiplicarsi per perpetuare la specie.

Una specie di rotifero mai vista prima

I ricercatori del RAS credono che si tratti di una specie di rotifero mai vista prima dalla scienza.
In effetti 24 mila anni rappresentano un bel salto di specie per qualsiasi essere vivente sulla Terra. La sensazione è un po’ quella di chi risveglia un lontano parente di un essere umano e lo riporta all’attività dopo un così lungo periodo di sonno.
Il sequenziamento del genoma del rotifero ha portato ad una sua prima classificazione, apparterrebbe infatti alla specie chiamata Adineta vaga, una specie di rotifero con molteplici sottospecie che non sono mai state correttamente identificate. Questo rotifero potrebbe ore dare loro una giusta classificazione attraverso il lineage.

Come si è giunti alla datazione del rotifero?

I ricercatori hanno usato la spettrometria di massa per datare i resti organici trovati con il rotifero, e tale materiale aveva una età compresa tra i 23.960 anni ed i 24.485 anni.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала