Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Per il caso della 18enne grave a Genova open day senza AstraZeneca a Napoli

© AFP 2021 / Nhac NguyenAstraZeneca
AstraZeneca  - Sputnik Italia, 1920, 09.06.2021
Seguici su
La Asl ha modificato l'open day per la somministrazione del vaccino a tutti i maggiorenni, togliendo AstraZeneca: è la prima decisione del genere dopo il caso della 18enne di Sestri Levante, finita in rianimazione per trombosi dopo essere stata vaccinata con AstraZeneca nell'open day organizzato dalla Regione Liguria.
La Asl Napoli 2 ha deciso di modificare l’open day in programma giovedì sera, togliendo il siero anti-Covid di Astrazeneca tra i vaccini offerti a tutti i residenti maggiorenni. L'evento resta confermato domani sera dalle 19 alle 23 in nove centri vaccinali, ma i vaccini disponibili, 4mila in totale, sono solo quelli di Pfizer e Moderna. Inoltre chi vorrà vaccinarsi dovrà prenotarsi a differenza di quanto inizialmente pensato: le prenotazioni apriranno domani mattina sul sito web della Asl 2 del capoluogo campano. Le vaccinazioni verranno effettuate presso i centri di: Pozzuoli - Palazzetto dello Sport, Bacoli, Giugliano Scuola Montalcini, Villaricca, Mugnano, Acerra, Frattaminore, Cardito, Afragola.
A spingere la Asl a questa decisione, è stato il caso della 18enne ligure finita in rianimazione per trombosi dopo aver ricevuto la prima dose del vaccino di AstraZeneca in un open day, così come il recente caso di Lucca, dove una donna 41enne è finita in ospedale per un ictus dopo la vaccinazione.
In questi giorni in Italia si è riacceso il dibattito sull'opportunità di utilizzare il siero anti-Covid di AstraZeneca nella campagna vaccinale contro il Covid. L'infettivologo del San Martino di Genova Matteo Bassetti, in precedenza strenuo difensore dei vaccini anti-Covid, anche AstraZeneca nonostante i casi di reazioni avverse riportati sui media in Italia e all'estero, ha parzialmente rivisto la sua posizione, sostenendo che per limitare un rischio già basso serve evitare di somministrare AstraZeneca alle donne che prendono la pillola anticoncezionale. Oggi l'infettivologo del Sacco di Milano Massimo Galli ha sostenuto la necessità di limitare AstraZeneca ad alcune fasce d'età, ponendo la domanda sull'opportunità di continuare ad usare questo vaccino nel proseguimento della campagna vaccinale per i più giovani.
Vaccino astrazeneca - Sputnik Italia, 1920, 07.06.2021
Covid, per docente universitaria occorre "escludere giovani donne da vaccini a vettore virale"
Ricordiamo che l'Aifa aveva raccomandato questo vaccino, così come quello di Johnson&Johnson, agli over 60, dal momento che in questa categoria il margine tra benefici e rischi cresce significativamente a favore dei primi, come sostenuto oggi da Locatelli, coordinatore dell'Iss.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала