Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Negli Usa si parla di una nuova "super-arma" russa

© Foto : Vitaly V. KuzminБомбы PBK-500U и ODAB-500 PMV на Международном авиационно-космическом салоне МАКС-2015 в Жуковском
Бомбы PBK-500U и ODAB-500 PMV на Международном авиационно-космическом салоне МАКС-2015 в Жуковском - Sputnik Italia, 1920, 08.06.2021
Seguici su
La bomba a grappolo "Drel" potrebbe essere l'arma perfetta per eliminare un nemico in movimento, scrive l'editorialista della rivista The National Interest Peter Suciu.
L'autore dell'articolo ha ricordato che, a partire dal 2016, la società produttrice d'armi NPO Bazalt, che fa parte della compagnia "Techmash" del gruppo statale Rostec, è stata impegnata nello sviluppo di questa arma.
La bomba è progettata per distruggere veicoli corazzati nemici, stazioni radar di terra, posti di comando e persino lanciamissili mobili antiaerei, ha spiegato l'esperto.
"Questa è una bomba a grappolo invisibile controllata dal sistema satellitare GLONASS. Pesa più di 500 chilogrammi e ha una gittata da 30 a 50 chilometri", ha scritto Suciu.
Si segnala che "Drel" è dotata di sistemi di identificazione del nemico e contromisure elettroniche, che lo rendono immune alle interferenze, oltre che invisibile ai radar.
Gli sviluppatori si sono concentrati su una piattaforma più compatta, permettendo così di colpire più efficacemente i bersagli nemici in movimento, evidenzia l'analista.
Ha anche aggiunto che questa bomba non è stata originariamente concepita come un'arma per distruggere il maggior numero di bersagli nemici. In conclusione, l'autore nota che si tratta di un mezzo estremamente economico per affrontare conflitti di bassa intensità.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала