Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Down molti importanti media e siti governativi internazionali

CNN - Sputnik Italia, 1920, 08.06.2021
Seguici su
Alcuni dei maggiori quotidiani online degli USA e britannici sono down secondo varie fonti. Anche il social media Reddit e New York Times, oltre al sito governativo del Regno Unito.
Multipli siti web sarebbero non accessibili secondo alcune fonti di stampa. Tra questi ci sarebbe il sito del New York Times, Amazon Web Services e anche il social media Reddit, secondo Downdetector, come riportato da Bloomberg News report.
Anche Bloomberg era dato come non accessibile ma la versione europea del sito risulta navigabile regolarmente.
Secondo la BBC anche il sito del governo britannico gov.uk non è accessibile e presenta il messaggio di errore "Error 503 Service Unavailable".
Il product manager del Financial Times, Matt Taylor, spiega che il problema risiede nel provider Fastly e che il rallentamento o l’inaccessibilità delle varie piattaforme sta impattando anche Twitch, Pinterest, il The Guardian, e il Financial Times.
Da una rapida verifica di tali piattaforme, almeno dall’Italia, ora risultano essere accessibili.
Anche il Corriere della Sera è caduto vittima della mancanza di accesso ai suoi contenuti.

Cosa è successo ai media di tutto il mondo?

Matt Taylor del Financial Times ha spiegato che il problema è stato individuato e una soluzione è stata implementata per superare l'inconveniente che ha condotto al down di alcuni dei principali media internazionali e anche di siti governativi.
La soluzione del problema è stata implementata alle ore 10.44 UTC di martedì 8 giugno scrive Matt Taylor.
Secondo il Corriere della Sera, il fornitore di servizi in Cloud Fastly, starebbe verificando i suoi servizi di Content Delivery Network che sarebbero alla base del down che ha colpito per poco tempo numerosi siti di rilievo in tutto il mondo alle ore 12 italiane di martedì 8 giugno.

Cosa ha detto Fastly

La società al momento non ha emesso alcun comunicato stampa per chiarire l'accaduto, dalla pagina dello status del suo servizio CDN (Content Delivery Network), risulta che il problema è iniziato alle ore 9.58 UTC di martedì 8 giugno. Quindi il problema è stato risolto in meno di un'ora.
Quale sia stato il problema non è quindi chiaro al momento.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала