Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Macron preso a schiaffi durante un viaggio nel dipartimento della Drôme – Video

© Foto : Twitter / @AlexpLilleMacron preso a schiaffi durante un viaggio nel dipartimento della Drôme
Macron preso a schiaffi durante un viaggio nel dipartimento della Drôme - Sputnik Italia, 1920, 08.06.2021
Seguici su
Durante il suo viaggio nella Drôme, nell'ambito del suo tour della Francia, il Presidente Emmanuel Macron ha ricevuto uno schiaffo da un individuo. Un video che mostra l'incidente è stato confermato dall'Eliseo a BFM TV. Due persone sono state arrestate.
L'Eliseo ha confermato a BFM TV l'autenticità del video che mostra il presidente della Repubblica francese ricevere un forte schiaffo da uno spettatore mentre si stava prestando ad incontrare le persone radunate in occasione della sua visita al dipartimento della Drôme, una delle regioni sud-orientali del Paese.
Come precisato da una fonte vicina al presidente, agli stessi media, due persone sono state arrestate.
Non è immediatamente chiaro cosa in concreto abbia spinto l'uomo ad attaccare Macron, gridando "Abbasso Macron!" poco prima di schiaffeggiare il presidente.
I media francesi in seguito hanno descritto l'aggressore come un "anarchico".
Il discusso capo di Stato francese, che ha visto scendere la sua popolarità dal 48% al 38% negli ultimi due anni ed stato scavalcato dalla leader della destra sovranista francese Marine Le Pen nei sondaggi in vista delle elezioni presidenziali del prossimo anno, è stato aggredito durante il suo “tour della Francia dei territori”, iniziato la scorsa settimana nel dipartimento di Lot, che durerà per gran parte dell'estate.
I francesi si recheranno alle urne per le elezioni regionali a fine mese.
Commentando l'accaduto di oggi, il premier Jean Castex ha denunciato l'atto di violenza. "La politica non può in alcun modo riguardare la violenza, l'aggressione verbale, tanto meno l'aggressione fisica... siamo tutti preoccupati, questo riguarda le basi della nostra democrazia", ​​ha detto Castex, intervenendo in Parlamento.
Anche la rivale numero uno di Macron, Marine Le Pen, ha condiviso la posizione del premier, twittando che gli atti di violenza contro il presidente sono "inaccettabili".
"Sebbene il dibattito democratico possa essere aspro, non può in alcun modo tollerare la violenza fisica. Condanno fermamente l'inaccettabile aggressione fisica nei confronti del Presidente della Repubblica", il testo del tweet della Le Pen.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала