Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Macron per nulla intimorito dallo schiaffo: incontri con la gente continuano

© Sputnik . Sergey Guneev / Vai alla galleria fotograficaIl presidente francese Emmanuel Macron
Il presidente francese Emmanuel Macron - Sputnik Italia, 1920, 08.06.2021
Seguici su
Il presidente francese Emmanuel Macron ha definito lo schiaffo in faccia ricevuto oggi come un episodio isolato, ha esortato a non esagerare più del dovuto la situazione e ha osservato che avrebbe continuato a incontrarsi con i suoi concittadini.
Martedì un uomo non identificato tra la folla ha dato uno schiaffo in faccia a Macron. Come risulta dal video diffuso sui social, il presidente francese, dopo aver visitato il liceo nel comune di Tennes-l'Hermitage, si è avvicinato alle persone che lo stavano aspettando. Uno degli uomini tra la folla ha dato uno schiaffo al capo di Stato. La sicurezza è intervenuta rapidamente, il presidente è stato portato via e l'uomo è stato fermato.
A seguito dell'incidente due persone sono state arrestate, sono in custodia e vengono interrogate dalle forze dell'ordine. Secondo i media, il secondo arrestato stava riprendendo con una fotocamera l'aggressione. L'incidente è stato condannato da molti politici in Francia, tra cui la rivale politica numero uno di Macron, la leader della destra sovranista Marine Le Pen.
"Va tutto bene. Dobbiamo attribuire un'importanza limitata a questo incidente, che, credo, è isolato. Questo non dovrebbe mettere in ombra altri argomenti importanti che toccano la vita di molti", ha affermato il presidente francese, citato dal giornale locale Dauphiné.
Ha parlato della necessità di rispettare le cariche repubblicane e ha sottolineato che non rinuncerà mai a questa lotta.
"Le cariche, qualunque esse siano, sono maggiori di noi e non dovrebbero essere oggetto di aggressione. A proposito, ho scritto di recente a uno dei sindaci del dipartimento di Drome che è stato aggredito", ha continuato Macron.
La Francia rispetta la libertà di espressione e il pluralismo.
"Il rovescio della medaglia è che non può esserci violenza, né odio nelle parole o nei fatti. Altrimenti, la democrazia stessa è minacciata", ha detto Macron.
Alla domanda se fosse intimorito dopo questo incidente, Macron ha detto:
"no, per niente. Inoltre ho continuato a salutare le persone che erano con questo soggetto e ho scattato fotografie con loro. Ho continuato e continuerò. Non mi fermerò".
Allo stesso tempo ha richiamato l'attenzione sul fatto che il popolo francese è legato ai valori repubblicani.
"La stragrande maggioranza dei francesi è interessata a questioni profonde... non lasciamo che i fatti isolati, individui aggressivi che sono sempre presenti alle manifestazioni, prendano il sopravvento sul dibattito pubblico: non lo meritano", ha aggiunto.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала