Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Vaccinare l’80% della popolazione italiana entro settembre, questo l’obiettivo di Figliuolo

© Antonio_MorlupiIl generale Figliuolo in una delle sue visite ai centri vaccinali
Il generale Figliuolo in una delle sue visite ai centri vaccinali - Sputnik Italia, 1920, 07.06.2021
Seguici su
Vaccinare il grosso della popolazione italiana con doppia dose entro il mese di settembre, questo l'obiettivo della campagna vaccinale contro il coronavirus in Italia.
Il generale Francesco Figliuolo, a capo della struttura commissariale per l’emergenza coronavirus, si è posto sin dall’inizio l’obiettivo di vaccinare l’80% della popolazione italiana entro il mese di settembre di quest’anno.
Il generale dell’Esercito italiano, in commissione Bilancio alla Camera dove si è presentato in audizione, ha ribadito l’obiettivo precisando che sarà raggiunto tenendo conto anche della vaccinazione della fascia di età 12-15 anni, recentemente ammessa a ricevere il vaccino Pfizer.
Entro il mese di settembre, quindi, la macchina vaccinale punta alla vaccinazione di 54,3 milioni di persone su di una popolazione pari a 59,258 milioni secondo i dati Istat sulla popolazione residente all’1 gennaio 2021.

Non dobbiamo sprecare nulla

“La mia azione è volta a raggiungere il pieno coordinamento con tutti gli attori coinvolti. La mia più solida convinzione è quella di non sprecare niente in termini di risorse, tempo, uomini e mezzi”, ha affermato il generale in audizione alla Camera come riportato da AskaNews.

Un fine settimana da record

Intanto la campagna vaccinale ha fatto registrare un fine settimana da record, con 1,2 milioni di dosi inoculate tra sabato e domenica, ovvero 600 mila somministrazioni al giorno.
Un ritmo sostenuto che ha entusiasmato anche il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, il quale ieri pomeriggio ha affermato che entro luglio ci sarà la grande svolta.

Come procede la campagna vaccinale in Italia

Le dosi somministrate sono 38.178.684 alle ore 6 di lunedì 7 giugno, mentre il totale delle persone che hanno completato il ciclo vaccinale è salito sopra i 13 milioni. Il 24,01% della popolazione over 12 anni è stata vaccinata.
La media delle dosi somministrate rispetto a quelle ricevute dalle Regioni è al 90,1%, con Umbria, Lombardia e Marche solidamente in cima alla graduatoria delle Regioni più virtuose con il 92,5% e 92,4%. La Sardegna resta ultima con l’84%.
Sul piano internazionale l’Italia risulta essere la nona nazione al mondo per numero di dosi somministrate ogni 100 abitanti (62,33), con dati aggiornati al 5 di giugno da Our World in Data. A livello europeo siamo terzi dietro Regno Unito ed Ungheria.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала