Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA, giudice federale annulla il ban della California sulle armi d'assalto

© AFP 2021 / MARTIN BUREAU Armi d'assalto
Armi d'assalto - Sputnik Italia, 1920, 06.06.2021
Seguici su
Venerdì un giudice federale degli Stati Uniti ha annullato il ban californiano della vendita di armi d'assalto, che durava da 32 anni, descrivendolo come un "esperimento fallito", suscitando aspre critiche da parte del governatore e del procuratore generale dello Stato.
Il ban è stato impugnato in una causa del 2019 contro il procuratore generale della California da parte di querelanti tra cui James Miller, un residente dello Stato, e i proprietari di armi della contea di San Diego, un comitato di azione politica, che hanno visto la loro azione andare a buon fine.
"Il governo non è libero di imporre le proprie nuove scelte politiche ai cittadini americani per quanto riguarda i diritti costituzionali", recita infatti l'ordinanza del giudice Roger Benitez depositata venerdì riportata da Reuters.
Il ban infatti violerebbe il Secondo Emendamento della Costituzione degli Stati Uniti, che garantisce ai cittadini il diritto di portare armi.
Il giudice federale ha affermato di aver concesso una sospensione di 30 giorni della sentenza su richiesta del procuratore generale della California Rob Bonta e ciò dovrebbe permettere a quest'ultimo di appellarsi.
"La decisione di oggi è fondamentalmente sbagliata e faremo ricorso contro di essa", ha affermato infatti Bonta in una nota.
Il governatore della California Gavin Newsom ha descritto l'annullamento del ban una minaccia diretta alla sicurezza pubblica, definendolo uno "schiaffo disgustoso" in faccia a coloro che hanno perso i propri cari a causa della violenza armata.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала