Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Trump accusa amministrazione Biden per l'attuale "umiliazione" degli USA

© AP Photo / Patrick SemanskyScontro tra Joe Biden e Donald Trump
Scontro tra Joe Biden e Donald Trump - Sputnik Italia, 1920, 06.06.2021
Seguici su
Sabato, l'ex presidente degli Stati Uniti ha tenuto un discorso a una convention del Partito Repubblicano in North Carolina, diventando il relatore più atteso dell'evento, dando un altro indizio sulla sua eventuale partecipazione alle elezioni presidenziali del 2024.
L'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha accusato l'amministrazione dell'attuale presidente Joe Biden di affrontare in malo modo diverse questioni di particolare importanza, affermando che la nazione è "avvilita e umiliata".
Parlando sabato a Greenville, North Carolina, Trump ha detto che i repubblicani avranno un 2022 "tremendo" e ha sottolineato che "la sopravvivenza dipende dall'elezione dei repubblicani a tutti i livelli".
"Il nostro confine è spalancato, l'immigrazione illegale è alle stelle, [...]le droghe arrivano a fiumi, i prezzi del gas sono alle stelle, le nostre industrie sono saccheggiate da attacchi informatici stranieri, questa è una mancanza di rispetto per il nostro Paese e per i nostri leader, e parlando dei nostri leader si stanno inchinando alla Cina", ha detto Trump.
Ha affermato che l'amministrazione Biden sta diffondendo il tipo sbagliato di ideologia negli Stati Uniti, che porterà a più divisioni, non unità.
"L'amministrazione Biden ha anche emanato regolamenti per indottrinare i bambini delle scuole americane con dottrine velenose e divisive di sinistra come la teoria critica della razza", ha detto Trump.
Ha avvertito che senza confini forti e integrità elettorale "il nostro Paese potrebbe essere gestito come una dittatura. Non sono io quello che sta cercando di minare la democrazia americana, io sono quello che sta cercando di salvarla", ha detto Trump.
L'ex presidente ha incolpato l'amministrazione Biden per quella che lui e i suoi sostenitori descrivono come una "crisi" del confine meridionale e ha detto che i democratici hanno "trasformato l'America in un santuario per gli stranieri criminali".
"Il confine è solo l'inizio dei disastri di Biden", ha dichiarato Trump.
G20, incontro tra Putin e Trump ad Osaka - Sputnik Italia, 1920, 19.09.2020
Relazioni USA-Russia, Trump: "Non è forse un bene avere buone relazioni con Putin?"
Ha detto che Biden è stato "apertamente deriso dai negoziatori cinesi e dal presidente russo [Vladimir] Putin. Lo stanno prendendo in giro, stanno ridendo di lui e stanno umiliando il nostro Paese", ha detto Trump.
Parlando della Cina, Trump ha raddoppiato le sue accuse contro Pechino secondo cui il Covid-19 era responsabilità di quest'ultima. L'ex presidente ha suggerito che la Cina paghi ai Paesi un risarcimento per la pandemia di coronavirus.
"Inoltre tutte le nazioni dovrebbero lavorare insieme per presentare alla Cina un conto per un minimo di 10 trilioni di dollari per compensare i danni che ha causato, e questo è comunque un numero molto basso", ha detto Trump.
Trump ha affermato di avere un buon rapporto con Putin, anche se ritiene che "non ci sia mai stato nessuno così duro con la Russia come me".
Tra le altre cose, il 45° presidente ha commentato la chiusura dell'amministrazione Biden dell'oleodotto Keystone XL, un sistema di consegna del petrolio che sposta il greggio Alberta dalla città canadese di Hardisty alle raffinerie e alle fabbriche di carri armati in Illinois, Oklahoma e Texas. Le prime tre fasi del sistema sono attualmente operative, tuttavia, la costruzione della quarta fase, meglio nota come Keystone XL, che era stata progettata per trasportare petrolio nello stato americano del Nebraska, causò un grande tumulto su entrambi i lati del confine.

"Se ci tieni all'ambiente, la tubatura è molto meglio dei binari della ferrovia ed è molto meglio dei camion [...], è fantastica, e l'hanno finita", ha detto Trump alla convention del Partito Repubblicano in North Carolina sabato, accusando anche Biden di sostenere il gasdotto Nord Stream 2 in Europa.

Venerdì, il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato il completamento della prima linea del gasdotto Nord Stream 2, mentre la seconda era in fase di costruzione.
Nel frattempo, in un articolo pubblicato sabato dal Washington Post, Biden ha detto che Washington e i suoi alleati sono pronti ad affrontare le sfide della Russia alla sicurezza e alla sovranità, ma gli USA non cercano il conflitto con Mosca e i prossimi colloqui tra Biden e Putin a Ginevra presenteranno l'opportunità di discutere aree di cooperazione , come la stabilità strategica e il controllo degli armamenti.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала