Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La bottega delle salsicce al tartufo di San Miniato è tra le 50 norcinerie migliori al mondo

© Sputnik . Alexey VitvitskyFiera natalizia a Breslavia
Fiera natalizia a Breslavia - Sputnik Italia, 1920, 06.06.2021
Seguici su
La norcineria della famiglia Falaschi a San Miniato, in provincia di Pisa, è entrata nella lista delle 50 botteghe migliori al mondo secondo il Financial Times grazie alle sue particolari salsicce al tartufo.
Sono sette le norcinerie italiane inserite nella lista delle 50 botteghe alimentari migliori al mondo secondo il Financial Times. E a queste vanno aggiunti anche cinque negozi che vendono prodotti Made in Italy di eccellente qualità sparse per il mondo.
Nella "top 50" stilata dal quotidiano britannico c’è Peck a Milano, la salumeria Roscioli e Beppe e i suoi Formaggi, a Roma, La Casa del Parmigiano e il box della famiglia Mascari a Venezia, la bottega dei Fratelli Ciapponi a Morbegno, in Valtellina, e la Macelleria-norcineria di Sergio Falaschi a San Miniato, in provincia di Pisa.
È l’unico indirizzo toscano della selezione, celebre per i suoi salumi al tartufo. L’azienda familiare, come racconta l’Agi, è attiva dal 1925. Ed è qui, secondo il quotidiano della City di Londra, che si possono trovare le salsicce al tartufo migliori del pianeta.
Il segreto, spiegano i proprietari alla stessa agenzia di stampa, sta nella selezione dei capi di bestiame, tutti rigorosamente provenienti dal territorio, nella lavorazione artigianale delle carni, nella “filiera corta”, ma soprattutto “nella famiglia”. L’attività, infatti, dagli anni ’20 del ‘900 viene tramandata di padre in figlio.
L’idea delle salsicce al tartufo bianco, infatti, è stata del bisnonno di Andrea Falaschi, l’attuale proprietario dell’attività. Il contrasto tra un prodotto povero come la salsiccia e una prelibatezza come il tartufo è la chiave del successo di questa specialità.
L’ideale è gustarla cruda spalmata sul pane, consiglia la famiglia Falaschi, che ha accolto “con grande piacere” la notizia di essere finita nell’Olimpo delle norcinerie mondiali. “È un onore e uno stimolo per continuare a mantenere lo standard di qualità che portiamo avanti da decenni”, ha detto Andrea all’Agi.
L’obiettivo è continuare ad andare avanti coniugando tradizione e innovazione. Del resto, è proprio grazie ad una piccola rivoluzione, quella di inserire il tartufo nell'impasto delle salsicce, che la macelleria è diventata famosa in tutto il mondo.
Per questo da qualche anno è nato anche un ristorantino accanto alla bottega. Anche la piccola trattoria è rigorosamente gestita dalla famiglia. Protagonisti, neanche a dirlo, le specialità tradizionali del territorio, tra cui non mancano la cinta senese, il suino grigio e le immancabili salsicce al tartufo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала