Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Bomba a Casalecchio di Reno, al via il disinnesco dell’ordigno bellico: 5.500 evacuati

© Foto : Esercito ItalianoBomba a Casalecchio di Reno, al via il disinnesco dell’ordigno bellico
Bomba a Casalecchio di Reno, al via il disinnesco dell’ordigno bellico - Sputnik Italia, 1920, 06.06.2021
Seguici su
In fase di disinnesco una bomba della seconda guerra mondiale rinvenuta in provincia di Bologna e di ragguardevole dimensione. Evacuate migliaia di persone.
Terminate alle ore 9.09 di questa mattina le operazioni di evacuazione della popolazione di Casalecchio di Reno (Bologna) a causa del disinnesco di una bomba della seconda guerra mondiale di oltre due quintali di peso.
L’ordigno era stato rinvenuto oltre un anno fa durante le operazioni di scavo per la realizzazione di nuovi appartamenti lì dove una volta sorgeva il poliambulatorio cittadino.
Evacuate 5.500 persone che sono quelle ricadenti nel raggio dei 500 metri attorno alla “danger zone”.
Nei gironi scorsi gli artificieri dell’Esercito italiano avevano allestito una fortificazione apposita propedeutica all’intervento di oggi volto a disinnescare l’ordigno e a rimuoverlo dall’attuale collocazione per poi condurlo in un luogo sicuro dove farlo esplodere.
La Prefettura di Bologna ha allestito una cabina di regia e punto operativo al Parco Rodari, per gestire le delicate fasi con la collaborazione del Comune di Casalecchio di Reno e di centinaia di volontari (oltre 450), molti dei quali della Protezione civile. Questi ultimi hanno svegliato i cittadini dell’area interessata alle ore 6 di questa mattina, i quali in molti hanno lasciato casa nelle ore successive per recarsi allo stadio Dall’Ara dove è stato allestito un punto di sosta, o presso centri commerciali.
In molti avevano lasciato già ieri le proprie case per trasferirsi da parenti o amici, o per recarsi al mare o in alternativa in montagna.

La situazione a Casalecchio di Reno

La cittadina è blindata dalle 6 di questa mattina e lo resterà fino alle ore 20 di questa sera, anche se il termine delle operazioni è previsto entro le ore 16. Ma bisognerà poi far rientrare tutta la popolazione e questo richiederà delle altre ore.
Intanto il vice Prefetto Sallusto che sta coordinando le varie fasi, ha dato il via alle operazioni di disinnesco riferisce la pagina Facebook del Comune di Casalecchio di Reno.

La bomba e il Genio ferrovieri

La bomba della seconda guerra mondiale pesa 500 libbre, circa 226 chilogrammi, ed è stata rinvenuta in via Garibaldi, una zona centrale della cittadina.
Le operazioni di disinnesco dell’ordigno bellico sono state affidate al Reggimento Genio Ferrovieri di Castel Maggiore
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала