Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

'Ndrangheta, operazione "Spes contra Spem" contro i clan di Taurianova

© Foto : Ufficio Stampa Comando Provinciale CarabinieriOperazione dei Carabinieri contro il cartello della droga della Camorra a Roma
Operazione dei Carabinieri contro il cartello della droga della Camorra a Roma - Sputnik Italia, 1920, 05.06.2021
Seguici su
Blitz contro la 'ndrangheta ha portato all'esecuzione di 11 misure cautelari nei confronti di esponenti dei clan di Taurianova.
Alle prime luci dell'alba di sabato 5 giugno, i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria hanno eseguito un maxi blitz contro i clan di Taurianova e Cinquefrondi. Le manette sono scattate per 11 persone accusate di aver preso parte o comunque favorito la 'ndrangheta locale.
Sono contestati, a vario titolo, i reati di associazione di tipo mafioso, estorsione, detenzione illegale di armi anche da guerra, esercizio arbitrario delle proprie ragioni, sostituzione di persona, tutti aggravati dal metodo e le finalità mafiose per aver favorito le cosche Zagari-Fallazzari e Avignone, le articolazioni territoriali della 'ndrangheta operanti in Taurianova.
L'operazione denominata “Spes contra Spem” è avvenuta in esecuzione delle misure di custoria cautelare emesse dal gip di Reggio Calabria a conclusione di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica Direzione Distrettuale Antimafia del capoluogo, diretta dal Procuratore Capo Dott. Giovanni Bombardieri.
La retata arriva ad un giorno da un'altra operazione della procura di Reggio Calabria, durante la quale è stata sequestrata 1 tonnellata di cocaina purissima, arrivata al porto di Gioia Tauro nascosta in un container carico di banane proveniente dall'Ecuador. Il carico sarebbe stato destinato alla Turchia.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала