Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Turchia, invasione di schiuma bianca nel Mar di Marmara: gli scienziati chiedono misure urgenti

© AFP 2021 / Yasin AkgulIl muco di mare ad Istanbul
Il muco di mare ad Istanbul - Sputnik Italia, 1920, 04.06.2021
Seguici su
Gli specialisti turchi stanno eseguendo analisi del muco di mare che ha ricoperto il Mar di Marmara vicino ad Istanbul ed esortano ad adottare misure urgenti. Ne dà la notizia oggi l'agenzia DHA.
"Secondo le nostre ultime osservazioni, il muco di mare si è diffuso ampiamente sul Mar di Marmara: non è solo sulla superficie del mare, è presente anche nelle profondità delle acque, è un qualcosa che assomiglia a gel. Non abbiamo mai visto questo fenomeno a simili livelli prima", ha dichiarato il direttore della Middle East Technical University of Turkey (ODTU), Baris Salihoglu.
Il professore ha sottolineato che il livello di ossigeno nell'acqua marina è diminuito drasticamente e per questo motivo occorrono le misure urgenti.
La nave da ricerca Bilim-2 esegue le analisi nel mare da tre giorni e ne mancano ancora quattro per presentare i risultati al ministero dell'Ambiente della Turchia. A bordo si trovano 25 persone, tra cui 15 scienziati.
Un iceberg - Sputnik Italia, 1920, 12.05.2020
Ricercatori dell’Università di Singapore prevedono un catastrofico aumento del livello dei mari
Salihoglu ha spiegato che le acque reflue non trattate, scaricate in mare dagli stabilimenti industriali, così come il deflusso dai fiumi, contribuiscono in modo significativo alla formazione del muco di mare. Il professore ha fatto notare che il livello di sale nelle acque reflue dovrebbe essere ridotto a metà, così il livello di ossigeno nell'acqua di mare tornerà nella norma tra 5-6 anni. Gli scienziati hanno anche suggerito al ministero di lavorare sul perfezionamento degli impianti di trattamento delle acque reflue in cinque quartieri di Istanbul, dove il mare è il più inquinato.
Nel frattempo gli scienziati della Gebze Technical University hanno avviato uno studio separato sui campioni del muco: hanno anche raccolto campioni di acqua di mare, limo da una profondità di 15 metri e hanno misurato una serie di indicatori importanti, incluso il livello di ossigeno nell'acqua nella zona adiacente al quartiere Pendik di Istanbul e vicino all'isola di Buyukada.

"Abbiamo condotto una serie di ricerche per stabilire l'origine di questo muco. Se lo scopriremo, nel futuro saremo in grado di avvertire la nuova minaccia dell'avvento del muco in mare e adottare le misure", ha dichiarato a DHA il professore Salim Oncel.

Gli scienziati intendono anche raccontare dei possibili modi di smaltire il muco raccolto ed eventuali opportunità di sfruttare la sostanza per la produzione dell'energia e nell'agricoltura.
Guardia Costiera - Sputnik Italia, 1920, 20.05.2021
Operazione "Onda Blu": Guardia costiera contro gli illeciti ambientali
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала