Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid, da lunedì altre 4 regioni passano in zona bianca

© Sputnik . Evgeny UtkinUna coppia si gode la natura, Italia
Una coppia si gode la natura, Italia - Sputnik Italia, 1920, 04.06.2021
Seguici su
In seguito alla decisione del ministro Speranza, Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto passeranno in zona bianca lunedì 7 giugno aggiungendosi alle 3 regioni già presenti nella fascia a minor rischio.
Sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, il ministro della salute Roberto Speranza ha deciso che dal prossimo lunedì altre 4 regioni entreranno in zona bianca. Nella giornata di oggi sarà firmata la nuova ordinanza.
Le 4 regioni, Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto, si aggiungono alle già presenti Sardegna, Molise e Friuli Venezia-Giulia che sono già nella fascia a minor rischio dal 31 maggio. Le altre regioni al momento rimangono in zona gialla.
"Abruzzo, Umbria, Liguria e Veneto per la terza settimana sono sotto i 50 casi per 100mila abitanti e da lunedì sono in zona bianca", ha confermato anche il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, alla conferenza stampa al ministero della Salute sull'analisi dei dati del monitoraggio settimanale della Cabina di Regia.
Il 7 giugno in Italia verrà inoltre spostato il coprifuoco dalle 23 a mezzanotte nelle regioni gialle.

Le regioni che potrebbero entrare in zona bianca dal 14 giugno

Dalla prossima settimana potrebbero entrare in zona bianca le regioni Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte e Puglia - e la provincia autonoma di Trento. Per passare dalla zona gialla a quella bianca è necessario per la regione rimanere per tre settimane consecutive sotto quota 50 casi ogni 100mila abitanti.
Le restanti regioni, Basilicata, Calabria, Campania, Marche, Sicilia, Toscana e provincia autonoma di Bolzano, potrebbero invece diventare bianche il 21 giugno, giorno in cui decade la misura del coprifuoco.
L'unica regione che dovrebbe, secondo i dati attuali, rimanere in zona gialla è la Valle D'Aosta.
Aperitivo in compagnia - Sputnik Italia, 1920, 03.06.2021
Ristoranti nelle zone bianche: niente limite per i tavoli all'aperto, al chiuso massimo 8 persone
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала