Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA, irrompono in casa e prendono armi: bambina di 14 gravemente ferita dalla polizia

© Pixabay/CC0Polizia Usa
Polizia Usa - Sputnik Italia, 1920, 03.06.2021
Seguici su
Un bambino di 12 anni e una ragazzina di 14 sono scappati da una casa famiglia in Florida e hanno fatto irruzione in una villa mentre i proprietari erano fuori. Qui si sono impossessati di armi da fuoco incustodite e quando circondati dalla polizia hanno sparato. Gli agenti dopo aver intimato la resa hanno risposto al fuoco colpendo la bambina.
Gli agenti della contea di Volusia, in Florida, hanno sparato a una ragazzina di 14 anni martedì sera, dopo che lei e un bambino di 12 anni erano fuggiti da una casa famiglia, avevano fatto irruzione in una villa, trovato una pistola, un fucile a pompa e un fucile mitragliatore incustoditi, e se ne erano impossessati.
La ragazzina è stata colpita all’addome e a un braccio, il bambino si è arreso subito dopo.
L'ufficio dello sceriffo mercoledì ha rilasciato oltre nove minuti di video che mostra le riprese delle telecamere degli agenti e di un elicottero che osservano la scena per giustificare l’intervento degli agenti che lo sceriffo Mike Chitwood ha encomiato ma che il Dipartimento delle Forze dell’Ordine della Florida (FDLE), sta indagando.
Lo sceriffo ha spiegato alla CNN che dichiarazioni giurate dimostrerebbero che i due minori avrebbero puntato le armi da fuoco deliberatamente contro gli agenti e che lo stesso 12enne avrebbe ammesso di aver sparato ripetutamente agli agenti usando prima una pistola, poi un fucile AK-47 trovato in casa.
“Ha detto di aver visto gli agenti fuori della villa e a quel punto la ragazza ha detto: Li tirerò giù come su GTA (riferendosi al videogioco ‘Grand Theft Auto’)”, ha riferito lo sceriffo.
Chitwood ha spiegato ai giornalisti che gli agenti avrebbero ripetutamente cercato di allentare la situazione, stabilire un contatto personale con i giovani e aver lanciato persino un cellulare per cercare di comunicare ma sono stati costretti a nascondersi dietro gli alberi tra le ondate di spari, che tuttavia dai video non sembrano evidenti.
"La quattordicenne esce dal garage con un fucile a pompa, lo punta agli agenti e nonostante gli avvertimenti di lasciarlo cadere, lei torna nel garage. Poi torna una seconda volta, ed è allora che gli agenti aprono il fuoco ", ha detto Chitwood.
"Non so cosa dire. Dove abbiamo sbagliato se un dodicenne e un quattordicenne pensano che sia giusto affrontare le forze dell'ordine?" ha detto ai giornalisti lo sceriffo che ha definito eroica la gestione della situazione da parte dei suoi agenti.
Il dipartimento delle forze dell'ordine della Florida sta tuttavia indagando sull'uso della forza da parte degli ufficiali, ha detto la portavoce dello stesso dipartimento Gretl Plessinger.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала