Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Emma Marcegaglia allo SPIEF: “Ridare fiducia al multilateralismo per la crescita e lo sviluppo”

© Andrey LubimovLa sessione dello SPIEF dedicata alla cooperazione all'interno del B20 per superare le difficoltà post pandemia
La sessione dello SPIEF dedicata alla cooperazione all'interno del B20 per superare le difficoltà post pandemia - Sputnik Italia, 1920, 03.06.2021
Seguici su
Emma Marcegaglia ha aperto il Forum consultivo regionale B20, organizzato nell’ambito del 24° Forum economico internazionale di San Pietroburgo (SPIEF).
Come Presidente del gruppo che all'interno del G20 esprime gli interessi del mondo delle imprese a livello globale, Marcegaglia ha introdotto i lavori dedicati alla cooperazione sotto l'egida B20 per superare la crisi post pandemia.
La pandemia da Coronavirus, come sottolineato da più parti, ha allargato nel breve periodo un divario sempre più marcato tra Paesi più ricchi e quelli più poveri. Le piattaforme multilaterali come il G20 e i gruppi di lavoro che operano sotto la sua egida come il B20 sono chiamate a promuovere la crescita e lo sviluppo e ridare fiducia al multilateralismo attraverso azioni concrete.
“Con oltre 2.000 membri provenienti dai Paesi del G20, tra cui Top Executive delle principali multinazionali, il B20 rappresenta una community di oltre 6,5 milioni di imprese. L'enorme interesse a partecipare dimostra la straordinaria importanza che la comunità imprenditoriale del G20 attribuisce alla nostra agenda. Il nostro impegno è che il 2021 venga ricordato come l'anno in cui il virus è stato sconfitto e il ritorno alla crescita è stato possibile. Sono fiduciosa che, grazie allo sforzo collettivo, raggiungeremo gran parte dei nostri obiettivi ha dichiarato Marcegaglia.
L’incontro si è focalizzato sul ruolo del B20 nell’identificare nuove forme di cooperazione tra governi e imprese per garantire uno sviluppo sostenibile e l'adattabilità del modello di crescita economica alle sfide del presente e del prossimo futuro.
“Dopo la congiuntura avversa, dobbiamo impegnarci per rinnovare un approccio multilaterale necessario per affrontare le molte incertezze che abbiamo davanti e rigenerare insieme la governance globale – ha proseguito Marcegaglia - Vogliamo che questo B20 lavori su temi quali salute come bene essenziale per tutti, ambiente e sostenibilità, formazione e transizione digitale. Perché il business può e vuole fare la differenza. Forniremo approcci e soluzioni da intraprendere in collaborazione con governi e organizzazioni internazionali. Adotteremo una metrica per misurare le azioni intraprese dal G20 a partire dalle nostre raccomandazioni. Un approccio concreto su cui stiamo già lavorando con l’Indonesia, che guiderà il B20 nel 2022, perché il B20 italiano lasci il segno e sia ricordato come ambizioso e propositivo. Il tempo di agire è adesso”.
Insieme alla Presidente Emma Marcegaglia, Chair B20, Barbara Beltrame Giacomello, Chair della task force B20 Trade and Investment e Vice Presidente Confindustria.
Nel suo intervento Beltrame Giacomello ha sottolineato che la pandemia COVID-19 ha ridotto il volume del commercio internazionale del 5,3%, facendo crollare i flussi totali di investimenti diretti esteri del 42% rispetto al 2019, amplificando ulteriormente l'impatto negativo del protezionismo e del nazionalismo economico.
“Il B20 è impegnato a sfruttare il pieno potenziale del commercio e degli investimenti come motori chiave della crescita economica, e a rimodellare la loro governance multilaterale. Quattro obiettivi chiave guidano le nostre raccomandazioni politiche per un cambiamento fattibile: promuovere i mercati aperti rispetto al protezionismo e all'unilateralismo, riformare il WTO e rivitalizzare i negoziati commerciali assicurando condizioni di parità. ha detto Barbara Beltrame Giacomello.

SPIEF 2021

Il Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo (SPIEF) 2021 si svolge dal 2 al 5 giugno in presenza. L’Agenzia di informazione Rossiya Segodnya, che include i marchi Sputnik, RIA Novosti, InoSMI e Baltnews, è media partner ufficiale dell'evento.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала