Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Corpi decapitati di Somersham furono vittime delle esecuzioni romane - Foto

© Fotolia / KrugloffScavi archeologici
Scavi archeologici - Sputnik Italia, 1920, 02.06.2021
Seguici su
A Somersham, Cambridgeshire, nel Regno Unito, sono stati ritrovati numerosi corpi decapitati risalenti al III secolo. Il numero "eccezionalmente alto" di corpi decapitati aveva da subito fatto pensare ad un genocidio, poi confermato dalle ricerche archeologiche e storiche.
Secondo gli archeologi della Cambridge Archeological Unit, infatti, l’ insediamento agricolo di rifornimenti militari deve essere stato assaltato dalle truppe romane che invadevano i territori in quei periodi e devono averli massacrati tutti.
L’esecuzione di massa verrebbe confermata dalla ricostruzione fatta dagli archeologi, secondo quali molti erano inginocchiati quando furono colpiti da dietro con una spada, riporta la Bbc.
L'archeologa Isabel Lisboa ha affermato che il 33% dei corpi ritrovati sono stati giustiziati, mentre negli altri cimiteri britannici di epoca romana la media è del 6%.
I ricercatori hanno scavato tre cimiteri scoprendo 52 sepolture, di cui 17 presentano un evento di decapitazione.
Almeno uno di quelli giustiziati, cioè una donna anziana trovata a faccia in giù, sembra essere stata torturata immediatamente prima della morte o mutilato in seguito ad essa.
Le loro teste sono state trovate poste ai piedi o nella parte inferiore delle gambe dei corpi.
La dottoressa Lisboa ha detto che i corpi risalgono a un tempo storico di crescente instabilità per l'Impero Romano, un periodo in cui quando le punizioni legali divennero più dure.
“Il numero di esecuzioni capitali è raddoppiato nel III secolo e quadruplicato nel IV secolo”, ha sottolineato l’archeologa.
"Dato che faceva parte dell'esercito romano, direttamente o indirettamente, la gravità delle pene e l'applicazione del diritto romano devono essere state più severe negli insediamenti di Somersham”, ha aggiunto.
Secondo la ricostruzione l'insediamento faceva parte della rete rifornimento dell'esercito romano, tra cui vi erano anche Camp Ground e Langdale Hale.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала