Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ultimatum Garante della Privacy a Rousseau: Consegni i dati degli iscritti al M5S

© Foto : Filippo AttiliIl presidente del Consiglio Giuseppe Conte
Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte - Sputnik Italia, 1920, 01.06.2021
Seguici su
L'Associazione Rousseau deve immediatamente consegnare i dati personali degli iscritti al M5S al legittimo proprietario, lo ha appena stabilito il Garante per la protezione dei dati personali.
Più chiaro di così il messaggio a Davide Casaleggio non poteva giungere, il Garante della Privacy ha da poco pubblicato un ordine in cui intima all’Associazione Rousseau “di consegnare al Movimento 5 Stelle tutti i dati personali degli iscritti al Movimento”.
“Il provvedimento – si legge nella nota – è stato adottato d’urgenza all’esito dell’istruttoria avviata dal Garante dopo la segnalazione presentata dal Movimento 5 Stelle”.
Il Garante della protezione dei dati spiega che “dalla documentazione acquisita dall’Autorità, il Movimento 5S e l’Associazione Rousseau risultano essere, rispettivamente, titolare e responsabile del trattamento dei dati degli iscritti al Movimento”.
Per tale motivo, “in base alla normativa sulla privacy, il responsabile, ‘su scelta del titolare del trattamento dei dati’, è tenuto a cancellare o restituire tutti i dati personali, ‘dopo che è terminata la prestazione dei servizi richiesti relativi al trattamento’. Questa disposizione, precisa il Garante, deve essere applicata in tutti i casi che regolano il rapporto titolare-responsabile”.
Il Garante ristabilisce equilibrio nel rapporto M5S-Rousseau:
“In quanto titolare del trattamento il Movimento ha quindi diritto, sottolinea il Garante, di disporre dei dati degli iscritti e di poterli utilizzare per i suoi fini istituzionali”.

5 giorni per consegnare i dati

Quello del Garante per la protezione dei dati personali è un vero ultimatum:
“L’Associazione Rousseau dovrà quindi consegnare al Movimento 5S, entro 5 giorni, i dati degli iscritti di cui l’Associazione risulti responsabile. Potrà invece continuare ad utilizzare i dati di quegli iscritti rispetto ai quali sia anche titolare del trattamento”.

La risposta del Movimento 5 Stelle

Immediata la risposta del Movimento 5 Stelle che si dice dispiaciuta di tutta questa storia che ha fatto perdere tempo alla realtà grillina, e considera strumentale il tentativo di ostacolare la realtà politica da parte di Rousseau.
“Adesso attendiamo che l'associazione Rousseau ottemperi a quanto sancito dal Garante della Privacy restituendo i dati degli iscritti nei tempi stabiliti, ossia entro i prossimi 5 giorni. Siamo pronti alla ripartenza con entusiasmo e responsabilità”.

Il commento di Giuseppe Conte

“Il provvedimento del Garante della privacy fa chiarezza e spazza via qualsiasi pretesto, confermando le ragioni del Movimento. Ora si parte, si guarda avanti. Sarà la nostra comunità a indicare la rotta. Non c'è un minuto da perdere, ci sono tanti cittadini a cui ridare voce”, ha scritto Giuseppe Conte su Twitter.
Nessuna risposta ufficiale risulta, al momento, da parte dell’Associazione Rousseau.
Alessandro Di Battista - Sputnik Italia, 1920, 01.06.2021
Di Battista spiega perché il M5s deve lasciare il governo Draghi
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала