Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA, agente dell'FBI in pensione raggira una donna rubandole 800 mila dollari

© AFP 2021 / MANDEL NGAN / FILESEmblema dell'FBI
Emblema dell'FBI - Sputnik Italia, 1920, 31.05.2021
Seguici su
Secondo le autorità federali, un ex agente dell'FBI ha truffato una donna del Texas per oltre 800 mila dollari dopo averla convinta che era in "libertà vigilata" per crimini di droga.
Il 62enne William Roy Stone Jr. è stato incriminato questa settimana per sette capi di imputazione: frode telematica, cospirazione per commettere frode telematica, falsa rappresentazione di un ufficiale federale, false dichiarazioni alle forze dell'ordine e transazioni monetarie su beni derivanti da attività illecite. Lo riporta il sito 'Dallas News'.
Secondo l'accusa Stone nel novembre 2015 avrebbe detto a una donna di essere stata posta in "libertà vigilata" e che lui e un'altra persona erano state assegnate alla sua supervisione.
L'agente in pensione le ha quindi imposto di fornirgli un elenco dei suoi beni, pagare le sue spese mentre lui la sorvegliava e tenere il periodo di prova segreto a tutti gli altri, paventandole la possibilità di perdere la custodia dei suoi figli ed essere incarcerata qualora non avesse rispettato i termini.
Le autorità affermano che Stone ha esercitato il controllo sulla donna sostenendo di essere in grado di monitorare l'attività del suo cellulare, organizzando finte telefonate per dimostrarlo. Le ha anche chiesto di sposarlo dicendole che la sua libertà vigilata sarebbe terminata in questo caso.
Nel corso di quasi quattro anni l'ex agente ha estorto alla donna oltre 800 mila dollari, usati per acquistare - tra le altre cose - un pick-up Toyota del 2017, una berlina Mercedes del 2016 e una casa con quattro camere da letto a Colleyville, città in cui risiede.
Stone ha fatto la sua prima comparizione in tribunale venerdì, dichiarandosi non colpevole per tutti gli 11 capi di imputazione.
Se condannato per tutte le accuse, rischia una pena detentiva fino a 178 anni.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала