Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ritrovato per caso il relitto del ‘Titanic’ svedese dopo 108 anni dal naufragio

CC0 / / Underwater
Underwater  - Sputnik Italia, 1920, 31.05.2021
Seguici su
Il DS Malmberget, un piroscafo all’avanguardia all’epoca, affondato durante una tempesta nel 1913 e successivamente paragonato al Titanic, è stato trovato accidentalmente da un equipaggio di ricerca norvegese.
Dopo decenni di tentativi di ricerca infruttuosi, la sfortunata nave affondata in un uragano con un carico di ferro, è stata trovata per caso da un gruppo di ricercatori alla ricerca di barriere coralline.
La DS Malmberget, nave da carico da 12.000 tonnellate della compagnia di navigazione svedese AB Luleå-Ofoten, lasciò il porto norvegese di Narvik il 27 novembre del 1913 con 43 uomini a bordo alla volta di Rotterdam dove avrebbe dovuto consegnare il suo carico di 10.000 tonnellate di ferro. Il giorno dopo la sua partenza, tuttavia, i venti raggiunsero la forza di uragano e dopo aver superato la città di Bodø, non è mai più stata vista.
Dopo oltre un secolo dalla misteriosa scomparsa della nave, ignari ricercatori dell'Istituto di ricerca marina si sono imbattuti nel suo relitto durante una ricerca sulle barriere coralline al largo della costa di Meløy.
"Siamo sicuri al cento per cento che sia la nave giusta", ha detto il ricercatore Pål Buhl-Mortensen all'emittente nazionale NRK.
Nonostante il fatto che l’amministrazione costiera norvegese stimi che solo tra il 1914 e il 2006 oltre 2100 navi siano affondate al largo della costa del paese scandinavo, il gruppo di ricerca argomenta le proprie convinzioni spiegando che ci sono molti dettagli che indicano che quella debba per forza la DS Malmberget.
"Sulla base di informazioni sui relitti noti e i casi irrisolti, confronti di foto e modelli di navi, abbiamo subito sospettato che potesse essere il DS Malmberget", ha spiegato Buhl-Mortensen, ammettendo per altro che sono state le lettere ‘M’ e ‘A’ infine scoperte sullo specchio di poppa a risolvere gli ultimi possibili dubbi.
Buhl-Mortensen ha descritto le immagini fornite dalle telecamere sottomarine come uno "spettacolo piuttosto caotico" pieno di pezzi di rottami e lastre di metallo lavorato. Questo, egli sostiene, permette di azzardare l’ipotesi che possa essere stato uno spostamento del carico durante la tempesta a provocare l’affondamento della nave.
Il transatlantico Titanic - Sputnik Italia, 1920, 06.11.2020
Hai sempre sognato di vedere il Titanic di persona? Ora si può! - Video
“È una scoperta unica. La particolarità è che si trattava di una imbarcazione all'avanguardia, costruita solo pochi mesi prima che affondasse. Alcuni l'hanno paragonata al Titanic, anche perché pare che il capitano fosse un po' troppo sicuro di sé, e forse pensava che la nave fosse impossibile da affondare", ha detto Buhl-Mortensen.
Per inciso, due anni dopo, la compagnia di navigazione perse la sua nave gemella, allo stesso modo e con lo stesso numero di vittime.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала