Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Fauci dice che è troppo presto per dichiarare la vittoria sul Covid-19

© REUTERS / POOLDr Anthony Fauci, director of the National Institute for Allergy and Infectious Diseases, testifies during a Senate Health, Education, Labor and Pensions (HELP) Committee hearing on Capitol Hill in Washington, U.S., June 30, 2020.
Dr Anthony Fauci, director of the National Institute for Allergy and Infectious Diseases, testifies during a Senate Health, Education, Labor and Pensions (HELP) Committee hearing on Capitol Hill in Washington, U.S., June 30, 2020. - Sputnik Italia, 1920, 31.05.2021
Seguici su
Anthony Fauci, direttore dell'Istituto nazionale statunitense di allergie e malattie infettive, ha affermato che è troppo presto per dichiarare la vittoria sul coronavirus, nonostante il numero di casi è in calo.
“Non vogliamo dichiarare la vittoria prematuramente perché abbiamo ancora molta strada da fare. Ma sempre più persone si possono dichiarare essere state vaccinate, così la comunità sarà sempre più sicura”, ha detto al quotidiano The Guardian.
Ha detto anche che il pericolo di varianti di coronavirus emergenti, in grado di diminuire l'efficacia dei vaccini esistenti, persisterà fintanto che ci sarà “un certo grado di attività” in tutto il mondo.
La Johns Hopkins University stima che i casi giornalieri negli USA si siano più che dimezzati da inizio maggio. Il Centers for Disease Control and Prevention (CDCP) sostiene che il 59,1% dei cittadini statunitensi di età pari o superiore a 12 anni ha ricevuto almeno una dose del vaccino contro il coronavirus.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала