Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia, 1920, 18.09.2021
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Afghanistan, rilocazione nel Regno Unito di chi ha lavorato per le forze britanniche

© AP Photo / Rahmat GulШкольники играют в Кабуле, Афганистан
Школьники играют в Кабуле, Афганистан - Sputnik Italia, 1920, 31.05.2021
Seguici su
Il governo britannico attuerà il programma per proteggere interpreti e altri dalle rappresaglie man mano che le truppe internazionali lasceranno il paese.
L'iniziativa per trasferire nel Regno Unito centinaia di afghani che hanno lavorato per l'esercito e il governo britannici verrà accelerata in concomitanza del ritiro delle truppe straniere dall'Afghanistan.
Questo programma ha già permesso a più di 1.400 afghani, che hanno svolto principalmente ruoli di interpreti, e le loro famiglie di trasferirsi nel Regno Unito, mentre centinaia di altri coinvolti hanno ricevuto finanziamenti e sussidi per l'istruzione e la formazione.
Il segretario alla Difesa inglese Ben Wallace ha approvato un'accelerazione del programma di ricollocazione temendo future rappresaglie dei talebani contro coloro che hanno aiutato il Regno Unito, come ha citato la BBC.
Si prevede che circa altri 3.000 afghani (inclusi i membri delle loro famiglie) si stabiliranno nel Regno Unito.
I programmi precedenti avevano comportato criteri rigorosi su chi poteva candidarsi per vivere nel Regno Unito, prendendo in considerazione fattori come l'anzianità di servizio e gli specifici ruoli svolti.
Ma la nuova politica governativa afferma che a qualsiasi membro del personale, attuale o precedente, assunto in loco e valutato come 'gravemente minacciato' verrà offerto un trasferimento prioritario in Gran Bretagna, indipendentemente dal loro status occupazionale, rango, ruolo o periodo di tempo servito.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала