Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Smartphone 'vuoto', vita lunga: quali sono le app che danneggiano di più i cellulari?

© flickr.com / Sam AzgorViber, WhatsApp and other applications.
Viber, WhatsApp and other applications. - Sputnik Italia, 1920, 30.05.2021
Seguici su
Oggi esistono app per qualsiasi cosa, dai biglietti del treno o dell'aereo agli appuntamenti. Tuttavia, queste app stanno diventando sempre più esigenti, prendendo il controllo del telefono e consumando batteria e memoria. Un'azienda ha studiato quelle più popolari e determinato le più dannose.
L'azienda pCloud ha analizzato 100 applicazioni e le funzionalità del dispositivo che usano per operare, come localizzazione, fotocamera e batteria, nonché se hanno una modalità scura e quanto spazio di archiviazione richiedono.
Fitbit - che monitora l'attività quotidiana, l'esercizio fisico e il sonno - e l'app dell'operatore di telefonia mobile Verizon si sono rivelate essere le app che distruggono di più i telefoni. Queste app consentono l'esecuzione di 14 delle 16 funzionalità disponibili in background, tra cui fotocamera, posizione, microfono e connessione Wi-Fi.

Assassini della batteria

Nell'elenco delle 20 applicazioni più dannose entrano sei social network. In media, Facebook, Instagram, Snapchat, Youtube, WhatsApp e LinkedIn consentono l'esecuzione di 11 funzionalità aggiuntive in background, come foto, wifi, posizione e microfono. Tutto ciò richiede più potenza per funzionare e quindi richiede di più dal telefono e dalla sua batteria.
Solo Instagram consente la modalità scura, che può risparmiare fino al 30% della batteria, accanto a Twitter, motivo per cui quest'ultimo non è tra i primi 20.
App di incontri come Tinder, Bumble e Grindr occupano il 15% dell'elenco e, come altri social network, consentono una media di 11 funzionalità da eseguire in background. Non hanno modalità scura e quindi consumano più batteria.
Papa su WhatsApp - Sputnik Italia, 1920, 07.05.2021
App per smartphone che 'mangiano' il traffico

Assassini della memoria

In termini di spazio di archiviazione, qui i leader si sono rivelati app di viaggio. Ad esempio, l'app United Airlines richiede ben 437,8 MB di spazio. Seguono Lyft, un'applicazione di taxi che richiede 325,1 MB di spazio, e Uber, con 299,6 MB. La grande quantità di memoria che occupano rende il telefono più lento.
L'app di videoconferenza Microsoft Teams, che è diventata molto popolare durante la pandemia dopo che i dipendenti di molte aziende sono stati costretti a lavorare da casa, richiede anche molto spazio: 232,2 MB.
Per ottimizzare il lavoro del dispositivo, gli specialisti pCloud consigliano di passare a Zoom, che richiede solo 82,1 MB di spazio e Skype, che richiede 111,2 MB.

Nel complesso, lo studio indica che le app dei social media sono ancora le peggiori per la vita dei nostri smartphone.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала