Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Scomparsa di Saman, fermato un cugino in Francia

© REUTERS / Eric VidalPosto di blocco della polizia francese
Posto di blocco della polizia francese - Sputnik Italia, 1920, 30.05.2021
Seguici su
Accusato di concorso di omicidio e occultamento di cadavere dopo la scomparsa della ragazza. Il padre sostiene invece che la giovane stia bene e si trovi in Nord Europa.
Nuovi indizi sulla scomparsa della ragazza pakistana Saman Abbas. Indagando sulla scia di omicidio, uno dei due cugini di Saman Abbas è stato fermato in Francia, grazie alla collaborazione del Servizio di Cooperazione Internazionale della Direzione Centrale della Polizia Criminale del ministero dell’Interno.
L'uomo, Ikram Ijaz, è stato trattenuto lo scorso 21 maggio in Francia per documenti non in regola mentre cercava, presumibilmente, di recarsi da alcuni parenti in Spagna viaggiando con un FlixBus da Parigi. Dopo essere stato correttamente identificato, è stato segnalato e arrestato dalla polizia francese.
Violenza contro le donne - Sputnik Italia, 1920, 27.05.2021
Matrimonio combinato, 18enne pakistana scompare a Novellara: si indaga per omicidio
A suo carico è stata emessa un'ordinanza di custodia cautelare con l'accusa di concorso di omicidio e occultamento di cadavere della giovane Saman. Le indagini per trovare la giovane sono state infatti estese a tutto il territorio UE grazie agli accordi del blocco Schengen. Le operazioni di estradizione saranno avviate lunedì ma non si esclude una possibile trasferta intermedia in Francia per sentire interrogare immediatamente l'uomo.
Le indagini sulla scomparsa di Saman, residente a Novellara, hanno permesso di ricostruire gli avvenimenti che hanno portato all'omicidio della ragazza e il coinvolgimento delle diverse parti (indagati i genitori, lo zio e i due cugini della ragazza), grazie all'esaminazione delle immagini di videosorveglianza delle strutture intorno all'azienda agricola dove lavorava la famiglia di Saman.
"Il 10 giugno sono a Malpensa. Torno e spiego tutto ai carabinieri. Mia figlia è viva, l’ho sentita l’altro ieri su Instagram", ha invece sostenuto al Resto del Carlino il padre di Saman, Shabbar Abbas, recatosi d'urgenza in Pakistan con la moglie poco dopo la scomparsa della ragazza. "È in Belgio, ma non so se torna in Italia".
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала