Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gabriele Muccino: Passata questa pandemia, avrò nausea nel vedere un virologo o “pseudo” in TV

© AFP 2021 / Filippo MonteforteGabriele Muccino
Gabriele Muccino - Sputnik Italia, 1920, 30.05.2021
Seguici su
Muccino, il noto regista, non ne può più di vedere virologi, epidemiologi e affini mentre fa zapping tra le emittenti televisive.
Secondo il noto regista italiano Gabriele Muccino, la presenza massiva dei virologi ed epidemiologi in televisione ha tolto alla categoria la credibilità e l’ha fatta venire meno anche nei confronti della scienza. Lo ha detto su Twitter.
Il famoso regista italiano e apprezzatissimo anche dal mondo del cinema statunitense, ritwittando un post della giornalista Selvaggia Lucarelli, contenente un video, ha anche scritto un breve commento dedicato ai virologi o pseudo tali: “Non aspettavano che diventare veline. La tristezza”.
In questo video si vede una clip dedicata alla vita del virologo Matteo Bassetti, ospite con la moglie di Domenica Live su Canale 5.
Al regista su Twitter ha risposto piccato il virologo Roberto Burioni, il quale ha scritto:
“Ogni virologo è responsabile di quello che ha detto. Se qualcuno dice che 2+2 fa 5, e un altro gli ribatte che fa 4, lei non può metterli sullo stesso piano e lamentarsi che l’aritmetica perde di credibilità”.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала