Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid, prosegue divieto ingresso in Italia da India, Bangladesh e Sri Lanka

© REUTERS / Adnan Abidi Covid in India
Covid in India - Sputnik Italia, 1920, 30.05.2021
Seguici su
L'India resta isolata rispetto al resto del mondo, mentre affronta la sua peggiore ondata di coronavirus da inizio pandemia.
Proseguirà fino al prossimo 21 giugno il divieto di ingresso in Italia di chi proviene, anche per vie indirette, dall’India, dal Bangladesh e dallo Sri Lanka.
Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato la nuova ordinanza che prolunga i divieti istituiti in precedenti ordinanze.
Il prolungamento è dovuto al permanere dello stato di grave emergenza epidemiologica nei Paesi oggetto dell’ordinanza.
Ricordiamo che in India una variante locale del coronavirus sta mietendo migliaia di vittime al giorno.
Secondo i dati ufficiali, l’India nelle ultime 24 ore ha totalizzato 165 mila nuovi casi di positivi e 3.460 vittime, su una popolazione che supera il miliardo di persone (quasi quattro volte la popolazione dell’Unione Europea). I casi accertati sono 27.894.800, 325.972 i decessi e 212.066.614 le dosi di vaccino somministrate alla popolazione.
In Sri Lanka i contagiati sono 2.882 in più nelle ultime 24 ore, con un altissimo numero di vittime pari a 1.363. In Bangladesh, invece, i casi nelle ultime 24 ore sono stati 1.043 e 38 i decessi.

La situazione a livello mondiale

I casi accertati a livello mondiale sono quasi 170 milioni, con 3,5 milioni di decessi e 1,84 miliardi di dosi di vaccino somministrate alla popolazione globale, riporta il monitoraggio della Johns Hopkins University.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала