Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Prima deruba la Farmacia dell’incasso e poi restituisce i 7.500 euro

© AFP 2021 / Alberto PizzoliL'annuncio "sold out" che significa che le maschere sono finite in una farmacia italiana
L'annuncio sold out che significa che le maschere sono finite in una farmacia italiana - Sputnik Italia, 1920, 29.05.2021
Seguici su
Rapinare, pentirsi e poi riconsegnare il mal tolto. Tutto questo è avvenuto nella vita di un rapinatore improvvisato, trasformatosi tale a causa della perdita del lavoro.
A Frascati, in provincia di Roma, un uomo giovedì si è presentato in farmacia a volto coperto e con una pistola per compiere una rapina. Il titolare della farmacia si è chiuso in bagno dalla paura, mentre il rapinatore ha svuotato la cassa portando via il lauto bottino: 7.500 euro di incassi.
Il giorno dopo il pentimento, e quindi la riconsegna del mal tolto. Il farmacista venerdì mattina, infatti, è stato avvicinato da un uomo a volto coperto e con in pugno una pistola. Avrà forse pensato di essere vittima di un momento decisamente negativo il farmacista, ed invece era il ladro della rapina del giorno precedente che gli riconsegnava in un sacchetto i 7.500 euro rubati.
Si è scusato e si è giustificato: “Scusa, sono disperato, ho fatto una sciocchezza perché ho perso il lavoro”, secondo quanto riportato da il Fatto Quotidiano.
Le indagini, però, proseguono. I carabinieri sono sulle tracce del rapinatore pentito per scoprire chi sia ed evitare che ripeta ancora il gesto della rapina per disperazione.
Una doppia forte emozione per il farmacista, con una vicenda che per lui si è conclusa molto positivamente, ma non possono dire altrettanto le migliaia di attività commerciali ogni giorno rapinate in Italia.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала