Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ingenuity Helicopter della NASA sperimenta ‘volo stressante’ sul pianeta rosso - Immagini

© Foto : NASA/JPL-Caltech/MSSSВертолет Ingenuity на Марсе
Вертолет Ingenuity на Марсе - Sputnik Italia, 1920, 29.05.2021
Seguici su
L'elicottero Ingenuity è arrivato su Marte a metà febbraio mentre era attaccato al ventre del rover Perseverance della NASA. I due robot sono atterrati nel cratere Jezero del pianeta rosso, un fondale prosciugato, con l'intenzione di cercare prove della vita microbica sul pianeta.
Ingenuity ha compiuto un “volo stressante”, il sesto nell'atmosfera marziana. I sistemi operativi di bordo, infatti, hanno subito un errore nel calcolo del tempo di navigazione. Lo ha rivelato la NASA in un recente post che fornisce dettagli di aggiornamento sulla missione.
Il post pubblicato giovedì rivela che l'elicottero ha riscontrato problemi dopo soli 54 secondi dall’inizio del volo avvenuto il 22 maggio. I sensori di bordo hanno iniziato a registrare “escursioni di rollio e beccheggio di oltre 20 gradi, grandi input di controllo e picchi nel consumo energetico”.
Håvard Grip, il capo pilota dell'elicottero della NASA, ha spiegato che i ricercatori hanno rilevato un "problema tecnico" quando sono giunte sulla terra le immagini inviate da Ingenuity, che mostravano timestamp imprecisi. I ricercatori hanno successivamente appurato che il problema tecnico ha causato la perdita di una immagine.
"Ogni volta che l'algoritmo di navigazione ha eseguito una correzione basata su una immagine di navigazione, funzionava sulla base di informazioni errate su quando è stata scattata l'immagine", ha raccontato Grip. "Le incongruenze risultanti hanno degradato in modo significativo le informazioni utilizzate per far volare l'elicottero, portando a stime costantemente" corrette "per tenere conto di errori fantasma."
Il video rilasciato dall'agenzia spaziale statunitense mostra la corsa sfrenata di Ingenuity, e di come l'elicottero ha oscillato durante il volo prima di riuscire ad atterrare in sicurezza entro 16 piedi dal punto di atterraggio stabilito.
"Anche se non avevamo intenzionalmente pianificato un volo così stressante, la NASA ora dispone dei dati di volo che sondano le caratteristiche più estreme delle prestazioni dell'elicottero. Quei dati saranno analizzati attentamente nel tempo a venire, ampliando il nostro serbatoio di conoscenze sugli elicotteri in volo su Marte”, ha concluso Grip.
Il tentativo di volo dello scorso fine settimana segna una prima volta per quanto riguarda i problemi rilevanti riscontrati da Ingenuity da quando è giunto sul pianeta rosso. Ma è anche stata la prima volta che l'elicottero ha tentato di elevarsi di circa 492 piedi, viaggiando ad una velocità dal suolo di 9 mph.
Un portavoce del Jet Propulsion Laboratory della NASA ha detto a The Verge che gli ingegneri stanno ancora esaminando i dati di volo e che non è chiaro esattamente quando sarà programmato il settimo volo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала