Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il 'sole artificiale' della Cina batte il proprio record

Sole e Luna - Sputnik Italia, 1920, 29.05.2021
Seguici su
Un reattore cinese noto come 'sole artificiale' ha battuto il proprio record di temperatura e tempo. L'EAST, un reattore tokamak, nell'ultimo esperimento è riuscito a raggiungere una temperatura del plasma di 120 milioni di gradi per 101 secondi e 160 milioni di gradi per 20 secondi.
'Global Times' ha spiegato che Il risultato è "un grande passo verso il collaudo del reattore a fusione".
Il dispositivo, situato presso l'Istituto di scienze fisiche Hefei dell'Accademia cinese delle scienze, è progettato per replicare il processo di fusione nucleare, che si verifica naturalmente nel Sole e in altre stelle. Il media cinese ha spiegato che Il suo obiettivo è fornire "energia pulita pressoché infinita" attraverso la fusione nucleare controllata.
L'ultimo risultato batte un record precedente, che riportava la temperatura del plasma mantenuta a 100 milioni di gradi Celsius per 100 secondi.
Secondo Li Miao, direttore del dipartimento di fisica presso la South China University of Science and Technology, il mantenimento della temperatura elevata stabile per un lungo periodo di tempo costituisce "una pietra miliare". Sempre secondo lo scienziato il prossimo traguardo sarà mantenere la stabilità della temperatura per una settimana o anche più.
Gli scienziati ritengono che la temperatura al centro del Sole sia di circa 15 milioni di gradi e ciò significa che il plasma al centro di EST sarà circa sette volte più caldo della stella principale del nostro pianeta.
'Global Times' ha sottolineato che raggiungere una temperatura del plasma superiore a 100 milioni di gradi costituisce una delle principali sfide nello sfruttamento della fusione nucleare.
Lin Boqiang, direttore del China Energy Economics Research Center presso l'Università di Xiamen, ha osservato che l'energia generata dalla fusione nucleare è la più affidabile e la più pulita. Secondo l'esperto, se tale tecnologia potrà essere applicata commercialmente per ottenerla, la Cina avrà enormi vantaggi economici.
Il “sole artificiale” cinese - Sputnik Italia, 1920, 25.11.2018
Il “sole artificiale” cinese danneggerà il carbone e il petrolio
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала