Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Corea del Nord ordina sterminio di gatti e piccioni per prevenire contagi da Covid

© Sputnik . Evgeny UtkinGatti
Gatti - Sputnik Italia, 1920, 29.05.2021
Seguici su
Pyongyang ha dichiarato la Corea del Nord 'priva di coronavirus', con zero casi confermati dallo scoppio della pandemia globale, mentre le autorità hanno imposto severe restrizioni per impedire l'ingresso della malattia nel Paese.
Le autorità nordcoreane hanno ordinato l'eliminazione di gatti e piccioni nelle aree di confine a causa di timori pandemici, ha riferito il sito web Daily NK.
Secondo le sue fonti, negli ultimi mesi le autorità hanno introdotto varie misure, tra cui l'ordine di "sradicare i gatti di strada" e sparare a qualsiasi gatto o uccello che cerchi di attraversare il confine con la Cina.
Il rapporto suggerisce che una famiglia del distretto Songhu di Hyesan sia stata recentemente messa in una struttura di quarantena per aver allevato segretamente un felino nella loro casa.
"Alla famiglia è stata inflitta una punizione di 20 giorni in isolamento per aver allevato illegalmente un gatto a seguito di un ordine di non farlo nella regione di confine [sino-nordcoreana]", ha detto una fonte.
Secondo il rapporto, la famiglia inizialmente disse alle autorità che il loro gatto era morto quando i funzionari erano venuti a controllare se tenevano animali domestici. Tuttavia, l'animale è stato successivamente avvistato vicino al confine cinese e la famiglia è stata isolata, mentre le autorità hanno portato via il gatto.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала