Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Colombia, nuova giornata di violenze a Cali e blocchi a Bogotà

© REUTERS / Luisa GonzalezProteste in Colombia
Proteste in Colombia - Sputnik Italia, 1920, 29.05.2021
Seguici su
La Colombia viveva una nuova giornata di mobilitazione sociale convocata dal Comitato nazionale per la disoccupazione (CNP), in cui sono stati effettuati atti di violenza a Cali e blocchi stradali a Bogotà, al termine di un mese di proteste contro le misure varate dal governo.
"Con eventi musicali e culturali commemoriamo un mese di inizio della Disoccupazione Nazionale. Fermarsi per andare avanti, viva il Blocco Nazionale!", ha scritto su Twitter il Centro Unitario dei Lavoratori (CUT), una delle aggressioni sindacali che costituisce il CNP, insieme a studenti, indigeni e organizzazioni sociali.
Sebbene gli organizzatori abbiano assicurato che le marce si siano svolte pacificamente, la situazione sociale è difficile nel dipartimento della Valle del Cauca e nella sua città principale Cali, dove si sono svolte rivolte e c'è stata persino una sparatoria in cui sono morte tre persone, costringendo le autorità a dichiarare un coprifuoco dalle 19:00 ora locale.

"A causa della caotica situazione di ordine pubblico di oggi, decretiamo un coprifuoco in Valle Cauca, dalle 19:00 di oggi e fino alle 5:00 di sabato 29 maggio 2021, per preservare la salute, la vita e la sicurezza dei Vallecaucanos", ha annunciato il governatore della Valle Cauca, Clara Luz Roldán, su Twitter.

Nel pomeriggio, a Cali, diversi soggetti hanno attaccato un ufficiale della procura, accusandolo di aver sparato contro i manifestanti.
Le informazioni iniziali indicano che gli uomini che bloccavano la strada hanno accusato l'ufficiale di essere un infiltrato e lo hanno aggredito dopo che questi ha sparato e ucciso due manifestanti, linciandolo e uccidendolo in una strada vicina.
Inoltre, a Cali anche una stazione di polizia è stata distrutta e una stazione del trasporto pubblico è stata data alle fiamme. A Meanies, nella parte occidentale di Bogotà, un grande gruppo di persone ha invaso la corsia del sistema di trasporto Transmilenio e ha sequestrato uno degli autobus.
© Foto : Pixabay / BergslayBogotà
Bogotà - Sputnik Italia, 1920, 29.05.2021
Bogotà
Secondo le autorità, l'autobus era già stato recuperato senza che nessuno fosse ferito, ma altri blocchi si sono verificati anche in diversi punti della capitale.
Proteste in Colombia - Sputnik Italia, 1920, 06.05.2021
Colombia, oltre 30 persone uccise nella settimana di proteste
D'altra parte, in città come Pasto, Medellin, Ibagué e Montería le marce si sono svolte pacificamente e con esibizioni musicali.
Venerdì la Colombia ha segnato un mese di disoccupazione nazionale nel rifiuto di una controversa riforma fiscale guidata dal governo al Congresso. Almeno 50 persone sono state uccise durante le proteste, la maggior parte per mano delle truppe della Forza Pubblica, e quasi 600 sono rimaste ferite, di cui almeno 37 in sparatorie da parte della polizia, secondo le accuse delle organizzazioni per i diritti umani.
Inoltre, almeno 1.430 persone sono state arrestate arbitrariamente e sono state commesse violenze sessuali contro 21 donne. Di fronte a tali abusi, le Nazioni Unite, l'Organizzazione degli Stati Americani, l'Unione europea e le organizzazioni per i diritti umani hanno denunciato alla comunità internazionale un uso sproporzionato della forza da parte della polizia colombiana.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала